Capuano (Democratici e Progressisti) : “Delitto Maria Paola, rafforzare politiche per le donne vittime di violenza”

Alla luce dei fatti di violenza che hanno visto vittime diverse donne in questi giorni, culminati con il femminicidio di Maria Paola, e da candidata alle elezioni regionali, sento l’esigenza di puntare i riflettori sulla condizione delle donne in Campania“, così Roberta Capuano, candy data di Democratici e Progressisti alle a Regionali. . 

Le donnespiega Capuanoancora non hanno pari opportunità, lo dimostra il fatto che il tasso di occupazione delle donne in Campania sia tra i più bassi in Europa. La cause sono da individuare nella mancanza di servizi essenziali che aiuterebbero le donne a conciliare lavoro, famiglia e impegni. Bisogna innanzitutto partire dai servizi all’infanzia e fare in modo che il tempo da dedicare alla famiglia sia equamente diviso all’interno della coppia con politiche che permettano a entrambi i genitori di avere un ruolo fondamentale per la crescita e l’educazione dei figli.
Sul lavoro è necessario promuovere la formazione nei settori nelle quali sono sottorappresentate e agevolare il lavoro in smart working per permettere alle donne di avere un work-life balance migliore.
E’ fondamentale fornire sostegno concreto alle donne vittime di violenza, che vivono in situazioni di degrado sociale e familiare: destinare più fondi e avere un piano di sviluppo triennale per i centri antiviolenza, per aiutare le donne a uscire con più facilità da situazioni di abusi domestici.

Inoltre bisogna promuovere una cultura del rispetto e dell’uguaglianza, a partire dalla famiglia e dalla scuola.
Le donne devono poter avere accesso a tutte le opportunità senza i pregiudizi culturali che ci portiamo dietro da secoli, devono essere giudicate per le competenze, il lavoro svolto e il contributo che apportano alla società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.