25 aprile, è bufera sul post di Forza Nuova. Basile e Schipani: “Grave il silenzio delle istituzioni”. E sabato arriva Roberto Fiore

“Il giorno 25 aprile, mentre nelle strade della città sfilava il corteo dell’ANPI e di tutte le forze democratiche per la celebrazione della resistenza e dell’anniversario della liberazione dal nazifascismo, dalla pagina Facebook di Forza Nuova Benevento veniva pubblicata questa foto con la seguente scritta: “Guerra per la libertà, per la nostra terra, chi ha tradito pagherà oggi come ieri“.

Nella foto è possibile riconoscere il signor Luigi Tiso che mantiene il vessillo della X flottiglia mas, corpo della repubblica sociale di Salò che si contraddistinse per la sua azione anti-resistenza”, è la denuncia di Pasquale Basile, di L@pAsilo 31.

“Senza alcun pudore e con certezza di impunità – aggiunge Basile –  questi signori continuano anche dai social a fare apologia di fascismo nell’indifferenza delle istituzioni. Anzi questi nostalgici del fascismo, forti del sostegno ottenuto dalle istituzioni recentemente, annunciano da giorni la calata del segretario nazionale Roberto Fiore per una conferenza facendo molta attenzione a mantenere nascosto il luogo della conferenza, luogo di cui è a conoscenza la questura di Benevento, che sta già predisponendo una zona rossa per difendere il diritto di parola di chi senza pudore inneggia alla decima mas usando parole come tradimento nei confronti dei protagonisti della liberazione. Il questore di Benevento prevede la massima protezione e sicurezza per questi signori come se si trattasse di capi di stato. Mi chiedo chi darà ospitalità a questi manipoli di anime “democratiche”? La città ha diritto di sapere.

Esistono istituzioni pubbliche che concederanno spazi pubblici a questi signori? Esistono privati o attività commerciali che continuano ad offrire spazi a tali organizzazioni? Se così fosse, in entrambi i casi, sarebbe vergognoso. Pertanto invito i rappresentanti istituzionali e le forze sinceramente democratiche ispirate dai valori dell’antifascismo a fare chiarezza e prendere posizione su quanto sta accadendo. Faccio appello ai cittadini di aderire ad una campagna di boicottaggio nei confronti delle attività private che ospiteranno questi personaggi. L’antifascismo non è una tifoseria contrapposta all’altra, è un valore che deve ispirare tutti a prendere ora una posizione. Il 25 aprile tutti hanno sfilato accanto ai partigiani d’italia, prendere posizione è un dovere. Chi tace è complice”.

E a denunciare è anche Giuseppe Schipani di Io X Benevento: “In merito agli ultimi accadimenti che stanno caratterizzando il dibattito politico di Forza Nuova, l’Associazione Io x Benevento, prendendo conoscenza della gravità di alcuni post comparsi sui social, invita le istituzioni preposte ad intraprendere tutte le iniziative utili affinché venga rispettata la Costituzione.

La libertà di espressione è tutt’altra cosa rispetto ai contenuti dei messaggi divulgati in rete.
La nostra Costituzione contiene la Legge Scelba che cita come reato l’apologia del fascismo, ovvero esaltare gli esponenti, i principi e gli avvenimento del disciolto partito fascista.
A pochi giorni dal corteo cittadino del 25 aprile,dobbiamo assistere alla venuta a Benevento, sabato 29, del segretario nazionale di Forza Nuova , Roberto Fiore.
Il luogo ancora non è chiaro, ma una cosa è certa : chiunque permetterà che tale conferenza venga effettuata deve essere cosciente di star compiendo un atto anticostituzionale.
Il fatto che qualcuno permetta a questi “nostalgici” di poter compiere tale reato inneggiando ad un periodo così oscuro,disumano, violento e dittatoriale,della nostra storia ci rende esterrefatti.

Per questo motivo l’associazione “IoxBenevento” ,in piena sintonia con le dichiarazione di Pasquale Basile,solleva il caso nei confronti anche di chi offre , seppur privatamente, una struttura per far manifestare tali personaggi”.

Un pensiero riguardo “25 aprile, è bufera sul post di Forza Nuova. Basile e Schipani: “Grave il silenzio delle istituzioni”. E sabato arriva Roberto Fiore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.