Addio, FAANG: i grandi titoli tecnologici sono crollati di 350 punti Dow

Il Ampio mercato Lunedì è sceso bruscamente: il Colomba Il trading pomeridiano è sceso di circa 250 punti, ovvero dello 0,7% S&P 500 e Nasdaq 0,7% e 0,8% in meno, rispettivamente. Tuttavia, tutti e tre gli indici erano più bassi quel giorno.

I titoli growth in particolare sono scesi finora quest’anno a causa dei timori che l’inflazione rallenti l’economia.

Le cosiddette azioni FAANG – proprietario di Facebook Meta piattaforme (FB), Mela (APL), Amazon (AMZN), Netflix (NFLX) E il proprietario di Google lettere (Google) – Tutti sono diminuiti drasticamente nel 2022 Microsoft (MSFT), Gigante di chip Nvidia (NVDA) Ed Elon Musk Tesla (DSLA).

Il Nasdaq è ora inferiore del 9% al suo ultimo massimo storico, che rischia di cadere in una revisione, definita come il 10% in meno rispetto al suo ultimo picco. Il Dow e l’S&P 500 sono rispettivamente al di sotto dei massimi del 3% e del 4%.

Il Sviluppo dell’S&P 500 del portafoglio SPDR (SPYG) L’ETF è già in calo di oltre il 6% entro il 2022 Sviluppo di iShares Russell 2000 (IWO) L’ETF, che detiene azioni di titoli a crescita ridotta, è sceso del 7,5% dall’inizio dell’anno.
Le grandi banche crescono.  Ora ecco che arriva il reddito

“Se la prima settimana dell’anno è un segno di cosa aspettarsi nei prossimi mesi, gli investitori dovrebbero essere attivi nel 2022 e dovrebbero essere consapevoli della crescita delle azioni”, ha affermato Solita Marcelli, una delle principali società di investimento. Il funzionario statunitense in UBS Global Wealth Management in una dichiarazione lunedì.

È interessante notare che due importanti settori di valore, le azioni finanziarie e le compagnie petrolifere, stanno prosperando.

Il Banca Invesco KBW (KBWB) L’ETF è rimasto piatto lunedì ed è aumentato del 10% quest’anno. Le banche sono le beneficiarie di tassi di interesse più elevati perché rendono i prestiti più redditizi.

Da gennaio 2020, i rendimenti dei Treasury statunitensi a 10 anni di riferimento hanno raggiunto il picco dell’1,8%.

Gli investitori saranno interessati a vedere cosa sono le megabanche JPMorgan Chase (JPM), Citigroup (C) e Wells Fargo (WFC) Parlami dei rendimenti obbligazionari più elevati quando riporto i guadagni di venerdì.
E questo Dipartimento di Selezione Energetica SPDR (XLE) ETF, di proprietà Exxon Mobile (XOM), Chevron (CVX), Gonocofilide (POLIZIOTTO) E altre compagnie petrolifere, quest’anno in crescita del 9% poiché i prezzi del greggio sono aumentati da circa $ 72 al barile a $ 78 al barile nell’ultimo mese.
Goldman Sachs ha una nuova previsione che potrebbe influenzare il tuo portafoglio
E così via Non tutti i settori saranno interessati dall’inflazione, Poiché i grandi vincitori della corsa al rialzo degli ultimi anni hanno finalmente iniziato a perdere il loro splendore, gli investitori interessati hanno iniziato ad apportare modifiche ai loro portafogli.

“Le azioni tecnologiche hanno guidato il mercato negli ultimi due anni”, hanno affermato lunedì gli analisti del Morgan Stanley Wealth Management Global Investment Committee. Hanno notato che i tassi di interesse più bassi e la tendenza a lavorare da casa durante le emergenze hanno contribuito a migliorare le tecnologie.

READ  40 La migliore fucile sniper softair del 2022 - Non acquistare una fucile sniper softair finché non leggi QUESTO!

Ma la possibilità di tassi più elevati per la tecnologia e altri titoli di sviluppo per andare avanti sarà un problema.

“La rigidità della politica globale è maggiore della stima del governo sulla crescita economica e la tecnologia sta iniziando a funzionare”, hanno scritto gli analisti di Morgan Stanley, aggiungendo che era tempo che gli investitori cercassero di prendere sul serio le azioni invece di credere passivamente ai grandi indici. Dominato da leader tecnici.

Marcelli di UBS ha anche osservato che man mano che la banca centrale aumenta i tassi, “i rating per le aziende in crescita dovrebbero ridursi molto rapidamente rispetto ai titoli value”.

“Questo è quello che è successo nella prima settimana dell’anno”, ha detto.

Anche gli investitori se ne vanno costantemente Criptovalute. Bitcoin (XBT) I prezzi sono scesi al di sotto di $ 40.000 all’inizio di lunedì. I prezzi di Ethereum sono scesi sotto i $ 3.000 prima di tornare indietro.
Bitcoin La scorsa settimana ora è sceso di oltre il 10%, mentre l’etere è sceso di quasi il 20%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *