Alluvione, il 15 Giunta straordinaria e Mastella in tour tra le imprese: “Il resto è trumpismo”

Sabato mattina, in occasione del primo anniversario dell’alluvione, si terrà una riunione straordinaria della Giunta comunale che, guidata dal sindaco Clemente Mastella, si recherà poi in visita presso le aziende maggiormente colpite dal tragico evento, e cioè il Pastificio Rummo, la Metalplex e l’Agrisemi Minicozzi.

Successivamente i componenti dell’esecutivo cittadino incontreranno gli altri operatori della zona di Ponte Valentino e si recheranno al quartiere Ponticelli per incontrare i commercianti della zona.

Ad annunciarlo stasera è stato lo stesso sindaco Mastella a margine di un incontro con i rappresentanti dell’associazione Sannitamania, che sempre il 15 ottobre organizzerà la consueta Notte Bianca di Benevento.

“Inizialmente ho avuto qualche titubanza poiché il 15 ottobre sarà il primo anniversario dall’alluvione – ha dichiarato il primo cittadino -. Poi, d’intesa con gli organizzatori, abbiamo deciso che sarà l’occasione per ricordare la sofferenza di quei giorni e consegnare una targa agli attori della solidarietà: dai Vigili del Fuoco alla Misericordia, dalla Protezione Civile alla Croce Rossa e Caritas e a quanti altri si mobilitarono in quei terribili giorni.

Prima di ogni appuntamento sarà letto un messaggio che ricorderà l’anno trascorso e le sofferenze determinate da quel devastante evento”.

Il sindaco Mastella, assieme al presidente della Commissione consiliare Attività Produttive Domenico Franzese, ha poi ricordato i dati di Bankitalia sull’effetto depressivo causato sull’economia locale dall’alluvione e sottolineato la necessità di risollevarsi: “La Notte Bianca coinvolgerà tantissime attività commerciali e servirà quindi a lenire un pò le ferite determinate da quel tragico evento. Questo è il senso della manifestazione per quanto ci riguarda. Tutto il resto è solo propaganda, noia e trumpismo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.