Amts, Sguera e Farese (M5S) chiedono chiarimenti sul futuro dei lavoratori

Il M5S chiede chiarimenti sulla questione Amts.  “Quale futuro per l’azienda di trasporto pubblico locale? Mentre l’amministrazione comunale emana un bando per l’affidamento del servizio, il futuro dei dipendenti – spiegano Marianna Farese e Nicola Sguera – dell’azienda è sempre più nebuloso. Se nessuno dovesse rispondere alla gara, ci troveremmo in un paradosso in quanto dal 1 gennaio l’attività potrebbe essere bloccata, e i dipendenti non avrebbero nessuna garanzia di percepire lo stipendio.
Ci chiediamo perché non si è proceduto a trovare soluzioni, anche tampone, per salvaguardare i livelli occupazionali e i conseguenti redditi attraverso l’attivazione degli ammortizzatori sociali.
Abbiamo -aggiungono –  dunque chiesto al Presidente del Consiglio Comunale di verificare, presso le opportune sedi, se vi sia la possibilità di attivare la cassa integrazione in deroga, prevista per un massimo di quattro mesi, presso la Regione Campania la cui richiesta è possibile fino al 16 dicembre 2016, e se possibile perché non è stato fatto.
Siamo consapevoli che qualora fosse accettata non risolverebbe le tante problematiche che attanagliano l’AMTS, ma tuttavia ciò rappresenterebbe un piccolo sollievo per sostenere temporaneamente i redditi di chi in questo momento vive l’ansia dell’incertezza del proprio futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.