Amts, Sguera e Farese (Ncd): “No al licenziamento dei dipendenti”

“L’Amministrazione compia ogni sforzo utile per salvaguardare i 91 dipendenti dell’Amts”. Così il consigliere comunale Vincenzo Sguera e il segretario cittadino Ncd Francesco Farese che proseguono:

“Esprimiamo la nostra solidarietà e vicinanza ai lavoratori per la condizione di estrema precarietà e instabilità che si ritrovano a vivere, con arretrati nel pagamento degli stipendi e con le prospettive future costellate di pesanti interrogativi.

In un contesto come quello attuale, con il Comune che si avvia verso il dissesto finanziario, con anni quindi di sacrifici e politiche finanziarie restrittive per l’Ente e per i cittadini, il licenziamento di 91 dipendenti, privare 91 famiglie di un lavoro e uno stipendio, avrebbe effetti disastrosi per l’economia locale e andrebbe ad acuire le tante emergenze sociali già esistenti. Una situazione che non si può assolutamente consentire.

Per questo motivo – affermano Sguera e Farese – invitiamo l’Amministrazione comunale, nella organizzazione futura del trasporto pubblico locale, a porre come priorità, insieme alla prosecuzione del servizio, la salvaguardia dei livelli occupazionali. Si valutino con estrema attenzione tutte le opzioni disponibili sul campo, senza preclusione alcuna, anche quella di provare a salvare l’Amts.

Noi – concludono il consigliere comunale e il segretario cittadino Ncd – non faremo mancare il nostro contributo, nelle competenti sedi istituzionali, in quanto a vigilanza a tutela del trasporto pubblico e dei lavoratori, ma anche in quanto a proposta concreta per adottare la soluzione migliore che possa ottimizzare il servizio di trasporto e dei parcheggi per i cittadini, in termini di qualità, e per l’Ente in termini di introiti e sostenibilità economica”

Area degli allegati

Fai clic qui per rispondere, rispondere a tutti o inoltrare il messaggio

2,37 GB (2%) di 115 GB utilizzati
Gestisci
Termini – Privacy
Ultima attività dell’account: 0 minuti fa
Dettagli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.