ASL Benevento: 110 nuove assunzioni per la riorganizzazione territoriale

Pubblicati i bandi di concorso per 50 Infermieri Professionali, 50 OSS, 5 Tecnici di Radiologia e 5 Autisti. Nuovo anno all’insegna del potenziamento delle risorse umane. Il management dell’Asl Benevento, con le delibere n. 527 528 529 e 530 pubblicate all’Albo aziendale e già esecutive, ha avviato le procedure per l’assunzione a tempo indeterminato di 110 unità lavorative. Quattro le figure professionali da immettere quanto prima in servizio per potenziare le attività territoriali: Infermieri Professionali, Operatori Socio-Sanitari, Tecnici di Radiologia e Autisti.

Cinquanta Infermieri e altrettanti O.S.S andranno a colmare la significativa carenza di organico che si registra all’interno delle strutture distrettuali e territoriali esistenti e di prossima attivazione; 5 Tecnici di Radiologia saranno impiegati principalmente per potenziare la campagna degli screening oncologici che interesserà l’intero Sannio e che mira a un miglioramento dei Livelli Essenziali di Assistenza (Lea); 5 autisti saranno impiegati per garantire adeguati collegamenti considerata la particolare conformazione del territorio provinciale.
“C’era un’assoluta necessità di definire un dettagliato piano di assunzioni – dichiara il Direttore Generale dell’Asl Benevento, Gennaro Volpe – per implementare un organico molto sottodimensionato. L’innesto di questi primi 110 operatori darà un impulso a tutte quelle attività dell’Azienda che avevano bisogno di risorse umane per migliorare in termini di efficacia e di efficienza. La Direzione Strategica, mediante una procedura telematica, farà il possibile per espletare in tempi brevi le attività concorsuali ed immettere quanto prima in servizio le nuove unità di personale. Ma è solo l’inizio – continua il DG – intendiamo procedere, in attuazione alle indicazioni regionali ed in continuità con le azioni intraprese, al potenziamento dell’organico dell’Asl per offrire risposte sempre più efficaci ai bisogni di salute dei cittadini.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.