Aumento del prezzo del bitcoin basato sull’ordine esecutivo della criptovaluta Biden

WASHINGTON — Il prezzo di Bitcoin è salito alle stelle dopo che il presidente Biden ha annunciato un ordine esecutivo per studiare le valute digitali, una mossa accolta favorevolmente dal settore e denunciata dagli scettici come un ritardo nella regolamentazione necessaria.

L’ordine, intitolato “Garantire lo sviluppo responsabile delle risorse digitali”, indirizzava le agenzie di tutto il governo federale a pubblicare rapporti sulle valute digitali e prendere in considerazione nuove normative. riassunto Rischi di criptovaluta sull’economia, la sicurezza nazionale e il clima, rilevandone anche i potenziali benefici.

Ha inoltre chiesto alle agenzie di esaminare la possibilità di emettere una versione digitale del dollaro e di incaricare il Dipartimento di giustizia di valutare se richiederebbe una nuova legislazione ed eventualmente di preparare tale legislazione. Alcune banche centrali nel mondo Provai Con il concetto di stare al passo con le innovazioni dei pagamenti del settore privato, la Federal Reserve ha già fatto Ho iniziato a valutare Possibilità.

Poiché i dettagli dell’ordine esecutivo sono trapelati durante la notte, il prezzo di

Bitcoin, che è la criptovaluta più grande, è aumentata di quasi il 9%. Il prezzo del bitcoin è stato di $ 41.910 mercoledì sera, secondo CoinDesk.

Mentre i regolatori finanziari hanno a lungo adottato una visione cauta della criptovaluta, l’ordine esecutivo segna la prima volta che la Casa Bianca ha imposto un peso ufficiale.

I sostenitori delle criptovalute hanno accolto con favore l’assenza di qualsiasi azione federale imminente nel sistema e il suo riconoscimento di elementi positivi per il settore, come la promozione dell’innovazione e dell’inclusione finanziaria.

“Ci applaudiamo alla Casa Bianca per aver riconosciuto che questo è un momento decisivo per l’innovazione americana sulla scena globale”, ha affermato Fra Shirzad, chief policy officer presso il più grande scambio di criptovalute degli Stati Uniti.

READ  Le borse asiatiche salgono mentre i colloqui tra Russia e Ucraina rafforzano il sentimento Di Reuters

Coinbase globale azienda ,

nel thread dei tweet.

“Non vediamo l’ora di continuare il nostro lavoro con le autorità di regolamentazione e i legislatori”, ha affermato.

L’amministratore delegato di Valkyrie Funds, Leah Wald, ha affermato che si aspetta che la questione porterà a normative che aiuteranno il settore a crescere ancora di più. “La chiarezza stimola l’adozione e l’adozione porta alla crescita”, ha affermato. La sua azienda vende fondi negoziati in borsa che si concentrano sulle criptovalute.

L’industria delle criptovalute ha combattuto intensa campagna di pressione Nell’ultimo anno per respingere una regolamentazione più rigorosa delle risorse digitali. Un rapporto pubblicato questa settimana da Public Citizen, un gruppo di advocacy progressista, afferma che il numero di cripto lobbisti è quasi triplicato negli ultimi anni, da 115 nel 2018 a 320 nel 2021. Le spese di lobbying nel settore sono salite a 9 milioni di $ 2,2 milioni di dollari.

Gli scettici delle criptovalute vedono l’ordine esecutivo come un passo indietro.

Lee Reiners, direttore esecutivo del Center for Global Financial Markets della Duke University School of Law, ha affermato che probabilmente ritarderà qualsiasi decisione politica successiva fino a dopo le elezioni di medio termine di novembre. Nella maggior parte dei casi, la Casa Bianca concede alle agenzie almeno 180 giorni per produrre i loro rapporti.

“In vista di questo ordine esecutivo, la narrativa che circolava era che l’amministrazione era sul punto di reprimere le criptovalute”, ha detto Reiners.

“Questo ordine esecutivo è un completo 180 di quello”, ha detto. “Questo è il più vicino all’abbraccio delle criptovalute come speri dall’amministrazione Biden, se sei un sostenitore delle criptovalute”.

L’ordine esecutivo della criptovaluta del presidente Biden potrebbe aver sollevato più domande di quante ne abbia risposto: cos’è una valuta digitale della banca centrale? In che cosa differisce dalla crittografia? E perché la Federal Reserve non ha introdotto un dollaro digitale? Lo spiega Dion Rabouin del WSJ. Fotomontaggio: David Fang

I regolatori finanziari studiano già da anni le criptovalute. Nel 2014 la Financial Crimes Enforcement Network del Dipartimento del Tesoro ha pubblicato linee guida sui sistemi di pagamento in criptovaluta. La Securities and Exchange Commission ha intrapreso dozzine di azioni esecutive contro individui ed entità del settore, mentre la Commodity Futures Trading Commission ha creato un’iniziativa per studiare la criptovaluta e altre innovazioni tecnologiche nel 2017.

Un alto funzionario dell’amministrazione ha osservato che la Casa Bianca ha organizzato una serie di eventi “Crypto Sunday” per raccogliere feedback dalle parti interessate durante la preparazione dell’ordine esecutivo. Una portavoce della Casa Bianca non ha risposto immediatamente alle domande sugli eventi, ad esempio quanti eventi si sono svolti o chi era coinvolto.

Ecco cosa ha detto il presidente della SEC Gary Gensler Molte criptovalute dovrebbero essere regolamentate Come titoli come azioni e obbligazioni, che possono includere severi requisiti di informativa da parte degli emittenti. Le società di criptovalute hanno spinto a supervisionare la CFTC, ritenendo che sarebbe stato più facile rispettarla.

Matt Klushnik, partner dello studio legale Mayer Brown, ha affermato che è improbabile che l’ordine esecutivo di Biden risolva tali questioni.

“Invece di fornire indicazioni su chi regola cosa, richiede ricerca, valutazione e coordinamento entro scadenze stabilite”, ha affermato Kloschenk. “Molti partecipanti al mercato speravano in una direzione più specifica”.

I lobbisti del settore affermano che la regolamentazione è troppo rigida rischierebbe di pagare Più mercato delle criptovalute all’estero. Alcune forze dell’ordine e funzionari della sicurezza nazionale sono riluttanti a scoraggiare l’uso di criptovalute come bitcoin, dicendo che consentono di tracciare le transazioni più facilmente del contante.

Sigal Mandelker, un ex funzionario del tesoro dell’amministrazione Trump che ora è socio accomandatario di

Capitale RibetE il

Società di venture capital che investe in criptovaluta. “Il riconoscimento da parte del presidente di questo è un passo essenziale in quella direzione”.

Ma i sostenitori degli investitori temono che l’ordine esecutivo darà l’opportunità di allentare le normative esistenti.

“Forse la Silicon Valley e il loro esercito di nuove lobby temono il peggio, e invece la Casa Bianca sta lanciando un tappeto di benvenuto”, ha affermato Tyler Gelash, direttore esecutivo della Health Markets Association, un gruppo commerciale per investitori. “È probabile che politici e lobbisti lo utilizzino come linea di apertura per cercare di riscrivere i titoli, le materie prime e le leggi bancarie con il pretesto di una migliore regolamentazione della criptovaluta”.

Bitcoin, Dogecoin e Tether: i mercati delle criptovalute

scrivere a Paul Kiernan a [email protected] e Andrew Dohren a [email protected]

Copyright © 2022 Dow Jones & Company, Inc. tutti i diritti sono salvi. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.