Axed Mazepin afferma che i passaggi per continuare a correre in F1 sono “ignorati”

Sabato mattina Haas ha annunciato di aver terminato la sponsorizzazione del marchio con il gigante chimico russo Uralkali, Con Mazepin – il cui padre possiede Uralkali – ha perso la guida per la stagione 2022.

È arrivato in risposta all’invasione dell’Ucraina ampiamente condannata dalla Russia la scorsa settimana, con paesi di tutto il mondo che hanno imposto sanzioni alla Russia.

Le autorità degli sport motoristici di tutto il mondo hanno dato le proprie risposte alla guerra in Ucraina, poiché la Fédération Internationale de l’Automobile (FIA), la Federazione Russa e la Bielorussia hanno vietato ai concorrenti russi e bielorussi di correre sotto le loro bandiere originali.

Motorsport UK ha vietato ai concorrenti di entrambi i paesi di gareggiare nelle sue serie.

Considerando i legami della famiglia Mazepin con il presidente russo Vladimir Putin, Nikita MazepinIl futuro della F1 era in dubbio.

In una dichiarazione rilasciata sui suoi social media, Mazbein ha dichiarato: “Cari fan e follower, sono molto deluso di sapere che il mio contratto di F1 è stato risolto.

Pur comprendendo le difficoltà, la sentenza della FIA e il mio continuo desiderio di accettare i termini proposti per continuare sono stati ignorati e non è stato seguito alcun processo di spostamento unilaterale.

“A coloro che hanno cercato di capire, il mio eterno ringraziamento.

“Apprezzo molto il mio tempo in Formula 1 e spero sinceramente che potremo essere di nuovo tutti insieme in tempi migliori.

“Avrò altro da dire nei prossimi giorni”.

Haas deve ancora fare annunci di follow-up delle sue ultime notizie su chi salirà a bordo come sponsor principale e chi sostituirà Mazepin.

READ  Note di Warriors: Steve Curry è arrivato a 47 in Birthday Win vs. Wizards

In un’intervista durante i test pre-stagionali di Barcellona della scorsa stagione, il capo del team Haas Gunther Steiner ha detto il collaudatore Pietro Fittipaldi sarà il primo a perdere il posto a favore di Mazepin.

Fittipaldi ha corso due gare per Haas nel 2020 come sostituto dell’infortunato Romain Grosjean Dopo l’incidente dell’orrore del Bahrin.

Nell’ultima giornata di test pre-stagionali di Barcellona a febbraio, Haas ha rimosso tutto il marchio Uralkali – che includeva i colori della bandiera russa – dalle sue auto in risposta all’invasione ucraina.

Non è chiaro a questo punto quali siano i piani di Haas per i test pre-stagionali in Bahrain per la Formula 1 sulla scia della scissione Mazepin/Uralkali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *