Bello sceglie De Caro. La figlia assunta nel Gruppo Ferrovie dello Stato

Il ‘tengo famiglia’ resta, in Italia, il mastice più resistente per un patto politico. Dove non arriva una crostata o una soppressata arriva un’assunzione a Ferrovie dello Stato. Come quella di Marialuisa Bello, figlia dell’ex coordinatore di Ncd, Gianvito Bello, che dal primo aprile prenderà servizio nel Gruppo Ferrovie dello Stato.

Un’assunzione che salda l’alleanza tra Gianvito Bello, ex socialista accasatosi poi nel Nuovo Centro Destra, già assessore provinciale, deus ex machina dell’ ArtSannio dei tempi delle vacche grasse, poi sprofondata nei debiti, ultimo coordinatore provinciale di Ncd ora Alternativa Popolare.

La figlia, ingegnere, guadagna un ‘posto’ al sole,  in uno dei gruppi più prestigiosi delle infrastrutture italiane. L’operazione  di recuperare Bello è destinata a cambiare il quadro politico provinciale.

Bello, negli ultimi mesi, è stato al centro di manovre di penetrazione negli spazi politici più opportuni, minacciando fuoriuscite dal partito, allontanamenti dall’area del centrosinistra e nuovi approdi.

Subito dopo la sconfitta elettorale a Benevento, tentò di agganciarsi al neosindaco Clemente Mastella, al quale chiese rassicurazioni sull’assunzione di Giuseppe Marsicano, dirigente alla Provincia, uomo da sempre vicinissimo a Bello, all’Ufficio Legale del Comune di Benevento. Una richiesta che Mastella preferì declinare. Anzi Bello fu rimosso anche dall’incarico di Rup all’housing sociale. Partì da lì la ‘svolta’ di Bello, che  rinsaldò il rapporto con il sottosegretario alle Infrastrutture De Caro. L’assunzione della figlia ingegnere, Marialuisa, diventa il sigillo della nuova alleanza.

Restano, a questo punto, da districare i legami tra Bello e Alternativa Popolare. Delle due l’una: o la promozione della Bello, potrebbe o essere stata avallata dai dirigenti provinciali di AP o potrebbe invece determinare la definitiva fuoriuscita di Bello dal partito di Angelino Alfano, guidato nel Sannio da Luigi Barone.

 

 

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo, giornalista per vocazione, addetto stampa con il pallino della comunicazione prima di tutto. Dopo aver scritto per varie testate giornalistiche, ha fondato sanniopage.com, per dimostrare che un altro giornalismo è possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.