Biden terrà colloqui con Putin giovedì su richiesta del presidente russo

Secondo l’esecutivo, Putin ha chiesto l’invito, e Biden l’ha accettato, “perché crede che non ci sia alternativa al dialogo diretto leader-leader quando si tratta della Russia”.

Horn ha aggiunto: “L’amministrazione Biden continua a impegnarsi in un’ampia diplomazia con i nostri alleati e partner europei, consultandosi e coordinandosi in un approccio comune in risposta ai costruttori militari russi al confine con l’Ucraina. , (UE) e (Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa) e (Bucharest Nine) e in Ucraina”.

Bucharest Nine è un riferimento ai nove paesi europei al confine orientale della NATO: Polonia, Romania, Repubblica Ceca, Estonia, Ungheria, Bulgaria, Lettonia, Lituania e Slovacchia.

Biden prevede di anticipare i colloqui bilaterali tra Stati Uniti e Russia il 10 gennaio e l’Organizzazione NATO-Russia per la sicurezza e la cooperazione in Europa discuterà gli incontri del 12 e 13 gennaio, ha affermato il funzionario. Il funzionario ha affermato che le consultazioni con alleati e partner degli Stati Uniti sono una “priorità per l’amministrazione” e saranno sottolineate da Biden e Putin.

Un alto dirigente ha detto ai giornalisti mercoledì che gli Stati Uniti e i loro alleati sono impegnati in una diplomazia significativa con la Russia e che “anche noi siamo pronti a rispondere” con sanzioni dure e integrate se la Russia farà progressi sull’Ucraina.

Il funzionario ha affermato che gli Stati Uniti avevano in programma di “rafforzare la presenza militare della NATO nell’Europa orientale” se la Russia avesse invaso l’Ucraina e che il Paese era pronto a fornire “maggiore assistenza” all’Ucraina per difendersi, se necessario.

Il funzionario ha osservato che gli Stati Uniti non hanno ancora visto alcun tentativo da parte della Russia di ridurre le tensioni.

“Continuiamo a vedere truppe russe significative dentro e intorno al confine con l’Ucraina e continuiamo a chiarire alla parte russa che il contesto per l’espansione è necessario per progressi reali in questi colloqui”.

READ  40 La migliore cassette postali condominio del 2022 - Non acquistare una cassette postali condominio finché non leggi QUESTO!

Il funzionario ha affermato che gli Stati Uniti hanno anche compilato un elenco di preoccupazioni che vorrebbero condividere “ad un certo punto, in dettaglio”, con la Russia. “Siamo in un momento critico e sono passate alcune settimane e abbiamo bisogno di più impegno per affrontarlo e cercare di trovare una via d’uscita dalla caduta”.

Il funzionario ha detto che Putin e Putin non parteciperanno ai colloqui del 10 gennaio a Ginevra. I colloqui includeranno rappresentanti del Pentagono e dell’NSC e saranno guidati dal Dipartimento di Stato.

Il ministro degli Esteri Anthony Blinken ha parlato mercoledì con il presidente ucraino Volodymyr Zhelensky delle attuali tensioni e ha anticipato l’imminente invito di Biden a Putin, ha detto il Dipartimento di Stato.

Chiamata Biden-Putin, prevista per le 15:30, Il secondo contatto diretto tra i due leader Questo mese, gli Stati Uniti continuano a fare pressioni sulla Russia affinché riduca la sua vasta presenza militare vicino ai confini dell’Ucraina. Più di 100.000 soldati russi sono ancora di stanza lì e i funzionari dell’intelligence statunitense hanno avvertito l’Ucraina e gli alleati che la Russia prevede di lanciare un attacco presto a gennaio.
Biden ha avvertito Putin durante un incontro virtuale all’inizio di questo mese L’invasione può avere gravi conseguenze Come severe sanzioni economiche e rinforzi militari statunitensi nella parte orientale della NATO.
Putin, a sua volta, La Russia ha avvertito gli Stati Uniti e la NATO Se le sue “linee rosse” vengono superate, la NATO sarà costretta ad agire, soprattutto se espanderà le sue capacità militari più a est e in Ucraina. Putin ha chiesto garanzie di sicurezza giuridicamente vincolanti agli Stati Uniti e alla NATO, alcune delle quali funzionari statunitensi hanno già definito non-starters, ma non hanno elaborato esattamente ciò che è sul tavolo.

Ma i funzionari statunitensi e russi hanno concordato di sedersi per colloqui sulla sicurezza il 10 gennaio, dove un portavoce dell’NSC ha detto martedì che “la Russia può mettere sul tavolo le sue preoccupazioni e mettere sul tavolo le preoccupazioni della Russia”. . Il Dipartimento di Stato guiderà la delegazione, ha detto mercoledì il funzionario.

READ  40 La migliore poltrona design moderno del 2022 - Non acquistare una poltrona design moderno finché non leggi QUESTO!

Lo stato dei colloqui non riguarda in primo luogo la Russia che riduce le sue forze, ha detto martedì un funzionario della Casa Bianca, perché l’amministrazione Biden crede ancora che la diplomazia sia il percorso più responsabile “anche se non otteniamo tutto ciò che vogliamo”.

Un funzionario della Casa Bianca ha detto alla CNN che i funzionari statunitensi hanno pianificato di tenere ulteriori colloqui con l’Ucraina prima dei colloqui con la Russia il mese prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.