Bye bye Ncd, nasce Popolari Italiani. Barone coordinatore provinciale. Bello verso l’addio. Angelino invita Mastella

Domani l’Ncd non sarà più l’Ncd. Cambierà simbolo, butterà via quel riferimento alla Destra come si fa con la roba vecchia l’ultimo dell’anno e ricomincerà da Popolari.

L’Assemblea nazionale di costituzione (o di metamorfosi) del partito di Angelino Alfano si terrà domani a Roma.

Da Benevento partiranno Luigi Barone, Stefano Avitabile, Giovanna Tozzi e Francesco Maria Rubano.

Secondo prime indiscrezioni, dovrebbe essere Barone il coordinatore provinciale del.nuovo partitino che avanza.

Uscirebbe così di scena Gianvito Bello, i cui rapporti con i dirigenti provinciali di Ncd si sono raffreddati da tempo. Bello che, alle ultime amministrative di Benevento, è stato impegnato  in prima persona con la candidatura di Vincenzo Sguera – unico eletto della lista – starebbe valutando due opzioni: intesa con il neosindaco Mastella o confluenza nel PD.

Intanto, Angelino Alfano corteggia Clemente Mastella. È stato il ministro degli esteri, in persona, a chiedere al sindaco di Benevento ed ex Guardasigilli di confluire nel nuovo astro nascente del centrismo, il partito dei Popolari Italiani,  Per il momento, però, Mastella, ormai tirato per la giacchetta a destra, al centro come a manca, complice anche lo scongelamento del Proporzionale di cui resta perfetto interprete, non sembra aver sciolto la riserva.

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo, giornalista per vocazione, addetto stampa con il pallino della comunicazione prima di tutto. Dopo aver scritto per varie testate giornalistiche, ha fondato sanniopage.com, per dimostrare che un altro giornalismo è possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    Ok No thanks