Campo Progressista scalda i motori. Domani la prima assemblea

Campo Progressista apre il suo cantiere a Benevento e lancia, domani, la sua prima assemblea.

Alle 17.30, al Mulino Pacifico, alla presenza  di Maria Pia Pizzolante, braccio operativo dell’ex sindaco di Milano, il movimento di Giuliano Pisapia, che a Benevento vede in prima linea il medico Alfredo Nazzaro, comincerà a scaldare i motori.

L’appuntamento di domani – spiegano – sarà utile non solo per presentare Campo Progressista Sannio ma anche per cominciare a pianificare i lavori delle “Officine delle Idee”: luoghi che hanno l’obiettivo di stimolare e raccogliere idee e proposte che siano il fondamento di un nuovo e inedito centrosinistra per il futuro prossimo.

Le Officine delle Idee sono spazi aperti a tutti coloro che hanno a cuore la costruzione di un nuovo e plurale centrosinistra; aperti al popolo della sinistra, del civismo, dell’ambientalismo e del cattolicesimo sociale. Aperti a tutte quelle forze sane presenti nella società italiana che si impegnano quotidianamente nelle associazioni, nelle amministrazioni locali, nel mondo delle professioni, nelle imprese, negli enti di volontariato, nel sociale, nel no profit, oltre che nei partiti. A chi non saprebbe neanche bene come etichettarsi”.

E sono già quattro le Officine delle idee costituite, ciascuna delle quali affronterà temi cruciali: cultura e turismo; territorio, ambiente e agricoltura; reddito e lavoro; cittadinanza e inclusione sociale.

L’iniziativa cade, non a caso, a due giorni dalle primarie del Pd. Il progetto di un centrosinistra largo dell’ex sindaco di Milano plana, domani ufficialmente, a Benevento ed ha già incrociato il consenso di intellettuali, amministratori, rappresentanti dell’associazionismo e di esponenti della cosiddetta società civile. L‘assemblea sembra infatti aprirsi in un clima positivo, inclusivo: ci saranno i Democratici e Progressisti con Gianluca Aceto, Michele Formichella, Angelo De Marco ed Enzo Parziale,  qualche Orlandiano (Orlando, del resto, spinge per un’alleanza del Pd con Mdp e Pisapia), mentre Mena Laudato, della segreteria provinciale del Pd, oggi al fianco di Emiliano, ha addirittura sottoscritto il manifesto di intenti lanciato nel Sannio da Campo Progressista.  Ci sarà Sinistra Italiana di Gianluca Serafini e Federica De Nigris, ma anche Possibile di Civati con Anna Caturano. Sono le prove generali di un nuovo centrosinistra che prova a ritrovarsi su valori e idee condivisi. 

 

 

 

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo, giornalista per vocazione, addetto stampa con il pallino della comunicazione prima di tutto. Dopo aver scritto per varie testate giornalistiche, ha fondato sanniopage.com, per dimostrare che un altro giornalismo è possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.