Caso Corona, Altrabenevento: “Inutile vendetta preventiva di Mastella”

È l’intero coordinamento di Altrabenevento a censurare l’annuncia intento persecutorio del sindaco Mastella nei confronti di Gabriele Corona.

“Con un comunicato stampa il sindaco di Benevento, Mario Clemente Mastella,   – dichiarano Sandra Sandrucci e Vincenzo Fioretti -ha annunciato di aver dato mandato al segretario generale dell’Ente di avviare una azione punitiva contro Gabriele Corona, considerato come dipendente infedele. È davvero una strana procedura ma oramai Mastella non ci meraviglia più.

Gabriele Corona – spiegano – è dipendente comunale ma la legge non gli impedisce di essere anche presidente di Altrabenevento. Gabriele non ha ancora ricevuto alcuna contestazione per eventuali comportamenti censurabili ma Mastella già annuncia vendette a mezzo stampa.
Che cosa gli ha dato tanto fastidio?
Forse gli ultimi comunicati sulla disorganizzazione clamorosa della Festa della Madonna delle Grazie?
In genere, però, i provvedimenti punitivi annunciati ancor prima di averli avviati, servono a tappare la bocca per evitare qualcosa.
Che cosa teme Mastella per le cose che Gabriele Corona e Altrabenevento si apprestano a dire nelle prossime ore?
Di certo, l’annuncio di vendette non ci impedirá di continuare a contrastare il malaffare!”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    Ok No thanks