Chiusura della MLB: aggiornamenti in tempo reale poiché si dice che la lega stia assumendo un “tono minaccioso” prima della propria scadenza

La chiusura imposta dal titolare della Major League Baseball sta per rischiare la regular season. Lunedì segna la scadenza autodeterminata del campionato in cui è necessario raggiungere un nuovo contratto collettivo prima che le partite della stagione regolare vengano annullate. Questa sarà la prima volta dal 1995 che le competizioni della stagione regolare subiranno una chiusura. (La stagione 2020 è stata modificata a causa della pandemia.)

Durante la riunione di lunedì, la MLB ha informato la MLBPA che era disposta a saltare le partite per un mese e ha assunto un tono più minaccioso, Evan Drelish riporta da The Athletic. All’inizio di questo mese, il commissario Rob Manfred ha detto che le partite mancanti sarebbero state un “risultato disastroso” per lo sport, parole che sono rimaste vuote nelle settimane successive.

CBS Sports ha fornito un programma di chiusura qui, ma la versione breve è che i proprietari hanno impostato i blocchi quando il precedente CBA è scaduto. Non erano obbligati a farlo, ma è stata descritta come una manovra difensiva. Poi la Lega ha aspettato più di sei settimane per fare la sua prima proposta. Da allora le due parti hanno condotto una serie di trattative personali, con alcuni importanti punti critici tra cui una tassa sul credito competitiva; Ripartizione della condivisione dei proventi dei giocatori idonei per la modalità Super Two in giudizio; Il salario minimo periodico. Quello che segue è un riepilogo di dove le cose si frappongono ai negoziati di lunedì.

Le due parti hanno iniziato i negoziati lunedì alle 10:00 ET di lunedì a Jupiter, in Florida. CBS Sports fornirà aggiornamenti in tempo reale per tutta la giornata. Puoi trovare quelli qui sotto.

READ  Ivan Kulyak: il ginnasta russo dice di non avere rimpianti per aver indossato la "Z" sul podio insieme all'ucraino - media statali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.