Colletta per Barry, il Sannio solidale reagisce

C’è un Sannio solidale, che si è mobilitato subito per Barry, il ragazzo della Guinea morto, a soli 21 anni, per una malattia che non gli ha lasciato scampo.

“Aveva affrontato le acque del Mediterraneo nella speranza di una vita migliore. Aveva una valigia carica di sogni primo tra tutti quello di studiare. Frequentava la scuola serale all’Alberti. Era bravo a scuola il migliore”, ricorda una delle sue insegnanti, Daniela Basile, che ieri ha dato il via a una raccolta fondi per permettere a Barry di tornare a casa per un’ultima volta.

LEGGI QUI LA SUA STORIA

A mobilitarsi per lui sono stati i docenti e gli studenti del corso che frequentava, la rete Sannio anti-razzista, l’Anpi, ma anche alcuni medici dell’ospedale Rummo di Benevento, dove Barry è stato curato e dove, purtroppo, è deceduto mercoledì notte.

A novembre era cominciato il calvario della malattia che, però, non gli ha dato scampo. Per rimpatriare Barry occorrono all’incirca 2.800 euro. 

La colletta avviata sui social ha avuto in poche ore una grande riscontro: “In poche ore – ha comunicato su Facebook Pasquale Basile del movimento Sannio Anti-razzista e leader di DemA a Benevento –  l’appello per l’ultimo viaggio di Barry ha raccolto piú di mille euro, senza contare le persone che vogliono donare su carta o in maniera diretta. Questo è il Paese che dobbiamo raccontare, l’italia non è solo la valanga di odio fomentato da persone senza cuore al governo che per quattro voti sono disposti a tutto. L’Italia, Benevento è anche quella che si stringe insieme attorno ai problemi, che combatte con la forza della solidarietà, che sceglie con i fatti da che parte stare, dalla parte dell’umanità”.

FAI LA TUA DONAZIONE A BARRY

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo, giornalista per vocazione, addetto stampa con il pallino della comunicazione prima di tutto. Dopo aver scritto per varie testate giornalistiche, ha fondato sanniopage.com, per dimostrare che un altro giornalismo è possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.