Congresso Pd, a Benevento Renzi al 79%, Orlando al 16%.

Renzi sfiora l’80 per cento, Orlando non va oltre il 16 per cento.

Finisce con una prevedibile netta affermazione di Matteo Renzi il congresso cittadino del Pd di Benevento.

Su 730 voti validi (il 62,4% degli iscritti), a Renzi vanno 562 preferenze (pari al 76,98%), a Orlando 117 voti (il 16,02%) e ad Emiliano 51 (il 6,98%).

Una vittoria schiacciante dell’ ex premier del Pd che non suscita alcuna sorpresa. Con Renzi era schierata l’intera segreteria e direzione cittadina, come tutti i consiglieri comunali dei due gruppi, Pd e Del Vecchio Sindaco.

La mozione Orlando, sostenuta da Luigi Diego Perifano e Antonio Iavarone, riesce, perciò, a portare a casa un risultato apprezzabile, per niente scontato, strappando perfino tre delegati all’assemblea nazionale.

 

Saranno Enza Nunziato, Livio Mazza e Giovanni Ievolella i delegati per la mozione del ministro di Grazia e Giustizia, mentre si attingerà dal cerchio magico per i 16 della mozione Renzi; un solo delegato spetterà invece alla mozione Emiliano.

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo, giornalista per vocazione, addetto stampa con il pallino della comunicazione prima di tutto. Dopo aver scritto per varie testate giornalistiche, ha fondato sanniopage.com, per dimostrare che un altro giornalismo è possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.