De Pierro a Pasquariello: “Ossessionato da De Caro”

Il capogruppo del Pd, Francesco De Pierro, replica all’assessore Pasquariello che aveva attribuito la paternità del finanziamento per i due impianti sportivi di Benevento alla Giunta Mastella.

“Purtroppo mi trovo costretto ad intervenire per dovere di chiarezza, rispetto alla piccata nota dell’assessore Pasquariello che evidenzia lo strano nervosismo e la poca tolleranza che in questo periodo pervadono diversi componenti della Giunta Mastella, Sindaco compreso.

La mia è una replica inevitabile, ma che mi induce a chiedermi dove sia finita la politica se anche un accadimento positivo per la nostra città deve finire per l’essere motivo di polemica e si deve trasformare in una corsa a mettersi la medaglia al petto. Mi rendo conto che di fronte alle numerose promesse elettorali non mantenute e alla produzione quasi nulla sul piano degli atti amministrativi, il governo Mastella sia pronto ad appigliarsi a qualsiasi cosa pur di dimostrare di aver ottenuto qualche risultato, ma strumentalizzare quello che è stato un semplice ringraziamento da parte della Federazione provinciale del Pd ad un Ministro del proprio partito è a dir poco sconcertante. Pasquariello ha provato a distorcere il significato della nota, ma l’italiano non è una lingua che lascia spazio alle interpretazioni. E lui lo sa bene. Non c’è scritto da nessuna parte che il Pd ringrazia Del Basso De Caro. Forse l’assessore ai Lavori Pubblici è talmente ossessionato dal Sottosegretario che deve essere andato in confusione. Stia tranquillo Pasquariello: nel caso in questione, nessuno si è attribuito la paternità di alcunché. Il Ministro Lotti nella conferenza stampa di ieri ha annunciato il finanziamento per la ristrutturazione di tre impianti sportivi cittadini, e il Partito Democratico, unitamente al Sottosegretario Del Basso De Caro, ha voluto solo riconoscergli l’attenzione e la sensibilità avuta nei confronti del nostro territorio. Tant’è vero che la nota del Pd si concludeva con l’annuncio di un ulteriore bando nel mese di settembre a cui il Comune di Benevento avrà la possibilità di partecipare. E non si preoccupi Pasquariello: da questa parte nessuno si è messo a rincorrere diritti d’autore, e neppure c’è qualcuno soffre di perdite di memoria. Non c’è che dire: così come fu a suo tempo intempestivo sull’alluvione, oggi è pleonastica (e probabilmente gratuita) la sua precisazione”.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.