Del Vecchio e De Pierro sfidano De Caro con un Manifesto: “Basta oligarchie”

Ormai la spaccatura è ufficiale. Non ci sono più ombre sulle divisioni del Partito Democratico del Sannio e di Benevento

Dopo le scaramucce di questi giorni tra segreteria cittadina del PD e capogruppo PD al Consiglio comunale di Benevento arriva oggi l’operazione verità sul PD.

È  Raffaele Del Vecchio a dare diffusione al manifesto politico sottoscritto da dirigenti, attivisti e amministratori del PD del Sannio che vede tra i primi sottoscrittori il consigliere comunale Raffaele Del Vecchio,  il capogruppo del PD, Francesco de Pierro e il presidente del PD sannita, Rossano insogna.

Mentre sta per entrare nel vivo la campagna elettorale per le comunali di Benevento, il PD si spacca in modo plateale.

Non è più il momento di nascondere la polvere sotto il tappeto, le elezioni comunali del capoluogo sannita sono alle porte. Il PD si spacca in due come una mela e lo fa alla luce del sole : da una parte l’ala che fa riferimento al deputato Umberto Del Basso De Caro e dall’altra quella che fa capo a Raffaele Del Vecchio.

Il primo duello in questa campagna elettorale si gioca dunque in casa PD: Del Basso De Caro versus Raffaele Del Vecchio.

È questa la sintesi del dibattito a cui stiamo assistendo in queste settimane. Ormai non ci sono più dubbi: il PD a Benevento sembra avviarsi verso scelte dicotomiche.

Il Manifesto Essere Democratici è il guanto di sfida che una parte del PD – quella più vicina a Raffaele Del Vecchio – lancia alla leadership di Del Basso De Caro. Dalla loro Del Vecchio e De Pierro hanno il sostegno dei leader nazionale e regionale del partito, Nicola Zingaretti e Vincenzo De Luca, quest’ultimo a favore di un’alleanza con Clemente Mastella.

Il parlamentare sannita, che ha in mano però ancora il partito sannita, spinge per un’alleanza con M5s e  Civico 22. Se i civici gli hanno spalancato le porte, persistono le timidezza dei 5 Stelle. Il nodo da sciogliere è quello del nome del candidato a sindaco.

 

Di seguito il testo e i sottoscrittori del MANIFESTO ESSERE DEMOCRATICI

“Il Partito Democratico si presenta agli italiani come un partito aperto, uno spazio concreto di dialogo costruttivo e propositivo; un laboratorio di idee e di progetti, in cui le diverse storie politiche, culturali ed umane che sono venute a formarlo diventano fattore di arricchimento e fecondazione reciproca.”
Così recita il Manifesto dei Valori del Partito Democratico. Ed è questo il Partito in cui NOI
CREDIAMO, questo è il Partito che NOI VOGLIAMO.
ESSERE DEMOCRATICI significa favorire la partecipazione, il dialogo, il confronto tra varie sensibilità
politiche e sociali, prestando attenzione ai mutamenti e alle nuove esigenze che si manifestano nella
comunità sannita, per interpretarne i bisogni e farci carico dei problemi, come delle speranze.
ESSERE DEMOCRATICI vuole essere l’opportunità per tanti, troppi militanti di centrosinistra e di sinistra che vogliono avere la possibilità di esprimersi liberamente nel Partito Democratico, come durante le primarie, superando oligarchie e burocratismi.
In questo momento di divisione e di difficoltà che vive la Federazione Sannita del PD, NOI vogliamo
continuare ad esserci o tornare ad esserci perché sentiamo l’esigenza di rifondare il Partito Democratico nel Sannio sulle radici dalle quali nacque. Senza escludere nessuno. Unità e pluralismo sono i valori fondanti del nostro ESSERE DEMOCRATICI e del nostro impegno nel Partito Democratico,
valori da riaffermare e difendere sempre, perché senza di essi non ci può essere una vera comunità politica ed un vero Partito Democratico.
Le attuali criticità impongono a ciascuno di fare la propria parte, senza rinunciare alle proprie convinzioni, ma anche senza sottrarsi al confronto e al dialogo. NOI vogliamo testimoniare cosa
significhi davvero ESSERE DEMOCRATICI e prestare il nostro servizio nel Partito Democratico per
tornare ad essere utili al nostro territorio, alle nostre comunità. Tornare a far vivere la voglia e l’entusiasmo di partecipare alla vita politica, avendo ben presenti i valori sui quali nacque il nostro Partito. Ascolto, partecipazione, condivisione, solidarietà, competenza, saranno i connotati della nostra azione politica, a cui si ispireranno le nostre proposte e che rappresenteranno la migliore garanzia per un dialogo costruttivo sia tra NOI, che con le altre forze politiche e le diverse realtà
sociali, soprattutto con chi si occupa dei soggetti fragili delle nostre comunità.
OGGI, in un tempo in cui la vita politica sannita vive una dimensione di afasia concettuale e di precarietà propositiva, nasce ESSERE DEMOCRATICI, da NOI che ci riconosciamo nella Segreteria
Nazionale del Partito Democratico guidata da Nicola Zingaretti e nell’azione politica ed
amministrativa del Governatore Vincenzo De Luca, e che apriamo una nuova stagione di proposte
politiche e di presenza dinamica nella Comunità della Provincia Sannita”.

ESSERE DEMOCRATICI
PRIMI SOTTOSCRITTORI DEL MANIFESTO POLITICO
“ESSERE DEMOCRATICI”
1) Raffaele Del Vecchio (Assemblea Nazionale – Segreteria Regionale)
2) Rossano Insogna (Sindaco di Melizzano – Presidente della Direzione Provinciale)
3) Francesco De Pierro (Capogruppo PD Comune di Benevento – Direzione Provinciale)
4) Domenico Vessichelli (Sindaco di Paduli – Consigliere Provinciale – Direzione Provinciale)
5) Mario Pepe (Sindaco di San Giorgio del Sannio)
6) Fabrizio D’Orta (Sindaco di Sant’Angelo a Cupolo)
7) Immafederica Refuto (Presidente Regionale Giovani Democratici)
8) Filomena Laudato (Direzione Regionale – Direzione Provinciale)
9) Giuseppe Lamparelli (Assemblea Provinciale)
10) Alfonso Ciervo (Presidente Consiglio Comunale di Sant’Agata de’ Goti)
11) Giovanni Moriello (Segretario di Circolo di Telese Terme – Assemblea Provinciale)
12) Titti Covino (Vicesindaco di Arpaise)
13) Domenico Iannotta (Assessore Comune di Sant’Agata de’ Goti)
14) Angela Iannotta (Assessore Comune di Sant’Agata de’ Goti)
15) Alessia Accettola (Assessore Comune di San Giorgio del Sannio)
16) Rosaria Colangelo (Assessore Comune di Paupisi)
17) Antonietta Saccomando (Assessore Comunale di Cautano)
18) Tiziana Varricchio (Assessore Comunale di San Nazzaro)
19) Antonietta Bernardo (Consigliere Comunale di Airola)
20) Vincenzo Parziale (Consigliere Comunale di Calvi)
21) Alfonso Topputo (Consigliere Comunale di Cusano Mutri)
22) Pietro Conte (Consigliere Comunale di Cusano Mutri)
23) Gianluca Salvatore (Consigliere Comunale di Cusano Mutri)
24) Carmine Pesce (Consigliere Comunale di Moiano – Segretario di Circolo – Assemblea Provinciale)
25) Mario Landolfi (Consigliere Comunale di Paolisi – Segretario di Circolo – Direzione Provinciale)
26) Giuseppe De Nigris (Consigliere Comunale di Paupisi)
27) Achille Antonaci (Consigliere Comunale di Ponte)
28) Evelina Zampetti (Consigliere Comunale di San Giorgio del Sannio)
29) Giancarlo Pepe (Consigliere Comunale di San Nazzaro)
30) Achille Botticella (Consigliere Comunale di Sant’Angelo a Cupolo)
31) Vincenzo Capasso (Consigliere Comunale di Tocco Caudio)
32) Gianluca Tontoli (Consigliere Comunale di Tocco Caudio)
33) Emanuele Calabrese (Presidente Consiglio Comunale di Vitulano – Segretario di Circolo)
34) Carmine Servodio (Segretario di Circolo di Arpaia)
35) Tommaso Votino (Segretario di Circolo di Bonea)
36) Adele De Mercurio (Assemblea Regionale – Direzione Provinciale)
37) Umberto Schipani (Assemblea Regionale)
38) Tiziana Catalano (Direzione Provinciale)
39) Carlo Alberto Aldi (Assemblea Provinciale)
40) Luigi Alloro (Assemblea Provinciale)
41) Aurelio Grasso (Assemblea Provinciale)
42) Riccardo Iasiello (Assemblea Provinciale)
43) Antonio Iorillo (Assemblea Provinciale)
44) Luigi Varricchio (Assemblea Provinciale)
45) Albino Riviezzo (Airola)
46) Donato Limongelli (Apice)

47) Antonio Paolozza (Baselice)
48) Franco Barbato (Campoli di Monte Taburno)
49) Luigi Simone (Castelvenere)
50) Nunzio Antonino (Pago Veiano)
51) Achille Antonaci (Ponte)
52) Donato Del Vecchio (San Bartolomeo in Galdo)
53) Antonio De Lucia (San Leucio del Sannio)
54) Gianpiero De Lucia (San Leucio del Sannio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    OK No thanks