Delli Carri (Città Aperta): “Non condivido le offese. Il confronto resti rispettoso”

“Recarsi ad un flash mob per essere solidali con i commercianti sanniti e ritrovarsi a dover prendere le distanze per taluni comportamenti: succede anche questo in un periodo storico complesso, in cui le lungaggini pandemiche incontrano gli atavici problemi che assillano la nostra realtà.

Ho aderito all’iniziativa di una categoria che sta soffrendo più di ogni altra, perché da quando ricopro un ruolo di rappresentanza nell’ambito politico beneventano non mi sono mai sottratta quando c’è da aiutare chi vive un momento tutt’altro che facile.

Ho ascoltato tutti, mi sono sentita una loro conterranea, senza etichetta politica o appartenenza a schieramenti.

E la dignità negli occhi di tanti di loro, la dice lunga sulla sofferenza patita da tutti in questo momento storico. Mi dispiace che il dibattito di piazza si sia trasformato sui social e che sia trasceso nell’offesa Non lo condivido. Il confronto deve essere rispettoso nei modi e nei toni  nei confronti di chi esprime idee diverse.
L’augurio, alla vigilia di una campagna elettorale più lunga del previsto e per questo più ricca di insidie, sgambetti, acredine, è che si possa vivere un periodo di proposte, idee, magari urlate, ma sempre nel rispetto dei ruoli e soprattutto dei cittadini beneventani”, così in una nota la consigliera comunale di Città Aperta, Delia Delli Carri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    OK No thanks