Domenica 5 gennaio prosegue la rassegna “#DomenicalMuseo” con gli ottoni dell’Ofb in concerto al Teatro Romano di Benevento

Domenica 5 gennaio 2020, in occasione della prima domenica del nuovo anno 2020, alle ore 10.30, presso il Teatro Romano di Benevento gli ottoni dell’Orchestra Filarmonica della città saranno protagonisti con il concerto ‘Slide in fabula’. Il titolo, chiara citazione del noto aforisma ‘Lupus in fabula’, preannuncia un racconto legato alle fiabe, e fonde insieme il mezzo con cui verranno raccontate le fiabe: il termine slide vuole infatti dire letteralmente “scivolare” ed è proprio quello che l’ensemble Fur’bones Project (costituito da quattro tromboni, una tuba e percussioni) farà passando tra epoche, stili e sfere sonore diversi. In programma, dunque, colonne sonore, canti della tradizione natalizia rielaborati appositamente per la formazione e frammenti del repertorio squisitamente classico. L’evento, fortemente voluto dal Polo Museale della Campania, dal Direttore del Teatro Ferdinando Creta, sostenuto dal MiBACT, dalla Regione Campania e promosso dalla Scabec S.p.A, farà da preludio al seguente, straordinario concerto del 12 gennaio 2020 al Teatro Massimo, che vedrà impegnato nella direzione dell’Orchestra Filarmonica di Benevento il Maestro Antonio Pappano. L’ingresso al Museo e dunque alla matinée musicale è totalmente gratuito.

L’iniziativa rientra nella norma del Decreto Franceschini #DomenicalMuseo, in vigore dal 1° luglio 2014, che stabilisce che ogni prima domenica del mese, da ottobre a marzo, il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato è gratuito. L’Area Archeologica del Teatro Romano di Benevento e il Museo Archeologico del Sannio Caudino di Montesarchio rientrano tra gli Istituti museali aperti gratuitamente. Mentre il Teatro Romano oltre la visita il concerto di ottoni dell’Ofb, al museo caudino, oltre alle collezioni, è possibile accedere alla Torre con accoglienza dei volontari “Sentinelle della Torre”, alle mostre “La triste historia di Donna Maria D’Avalos, principessa di Montesarchio” e “Rosso Immaginario” con la presentazione multimediale dei crateri di Caudium e di Assteass, il vaso più bello del mondo.
Orario
Teatro Romano dalle 9,00 alle 17,00 (ultimo ingresso 16,30)
Museo Archeologico del Sannio Caudino 9,00 alle 19,00 (ultimo ingresso 18,30)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    Ok No thanks