Due donne sono state accoltellate in un museo di arte moderna

La polizia dice che due donne sono state accoltellate sabato pomeriggio al Museum of Modern Art di Manhattan, Midtown.

Entrambe le donne erano in condizioni stabili al Bellow Hospital dopo l’incidente. La polizia ha detto che stavano cercando qualcuno in connessione con l’attacco.

Julia Garcia Valls, 24 anni, una turista spagnola, stava aspettando in fila alla 53a West Street per entrare nel museo quando la gente ha gridato “Spara!” Gridò. In preda al panico, iniziò a correre fuori dalle porte. Alcuni caddero a terra confusi, disse.

“Eravamo così spaventati”, ha aggiunto. Alyssa Godz, co-editore del sito di notizie locale The City, era in visita ad amici al museo. Ha visto gente che correva fuori. La signora Gotz, 53 anni, ha detto di aver parlato con due turisti francesi spaventati che avevano visto qualcuno accoltellato nella zona delle ascelle.

Il suo amico Mike Rubin, 55 anni, uno scrittore che collabora al New York Times e ad altre pubblicazioni, stava aspettando nell’atrio la signora Godz quando una guardia di sicurezza ha detto alla sua squadra di lasciare immediatamente l’edificio. In seguito ha parlato con un testimone, che ha detto di aver visto qualcuno passare accanto alle guardie e accoltellare due donne che lavoravano al museo.

Sig. Rubin Sophie Dauper-Orp e Joseph E. Yogum sperava di vedere le mostre. Fuori dal museo, ha detto, “era come un gioco telefonico” tra le persone che dovettero andarsene di fretta. “Nessuno sa cosa sta succedendo.”

Christian Tesrociers, 34 anni, un uomo d’affari, ha detto che stava scansionando il suo biglietto quando è iniziato il caos.

READ  Notre Dame vs Oklahoma State: live streaming, guarda online, canale, previsione della Fiesta Bowl, selezione, contraddizioni, distribuzione

Ha detto di essere stato anche una delle prime persone a scappare dopo aver visto tre donne scappare prima di partire.

“Hanno acceso una moneta e hanno iniziato a correre veloci, quindi ho pensato di unirmi a loro”, ha detto. “La gente correva per uscire, ma nessuno urlava mentre ero lì”.

Questa è una storia in crescita. Controlla di nuovo per gli aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.