Ex scuola Sannio, le associazioni dovranno lasciare i locali per presenza di amianto

 Il sindaco Clemente Mastella e l’assessore al Patrimonio, Maria Carmela Serluca, hanno incontrato stamani a Palazzo Mosti i rappresentanti delle associazioni che utilizzano i locali comunali della ex scuola Sannio per comunicare loro di lasciare i suddetti locali entro il 31 dicembre 2016.

La decisione è conseguenza della delibera di giunta comunale 410/2010, adottata dalla precedente amministrazione, in cui si rappresentava che in tali locali prefabbricati era presente l’amianto e che, conseguentemente, era necessario effettuare dei lavori di bonifica.

A distanza di sei anni tali lavori non sono stati effettuati, né si è provveduto ad intimare alle associazioni di lasciare l’immobile, con grave danno per la salute degli stessi utilizzatori degli spazi. Di qui la decisione di intimare alle associazioni di lasciare i locali entro la fine dell’anno.

In ogni caso, il sindaco Mastella e l’assessore Serluca hanno assicurato che provvederanno ad individuare una nuova sistemazione per le associazione che utilizzavano l’ex scuola Sannio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.