Fernando Errico: “Spazio Lavoro, passo in avanti verso il welfare”

“L’inaugurazione dello Sportello Spazio Lavoro di Benevento inaugurato questa mattina dal Presidente della Giunta Regionale Vincenzo De Luca, dall’assessore alle attività produttive Antonio Marchiello e dal Presidente Confindustria Benevento Oreste Vigorito è un grande passo in avanti verso il welfare con il compito di informare su strumenti e benefici relativi alle misure di impiego  e imprenditorialità’”. Così Fernando Errico, Delegato del Presidente De Luca per la Napoli- Bari che ha partecipato stamattina alla presentazione dello sportello Spazio Lavoro a Benevento. 

“Questo spazio – ha affermato Errico – è  uno strumento di intervento nel campo delle politiche attive del lavoro. L’obiettivo è quello di sostenere le persone nell’individuazione e nella realizzazione del proprio progetto formativo e professionale, ma anche favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, sviluppando competenze di occupabilità, sostenendo e sviluppando iniziative di auto impresa. Un modo questo per evitare l’esclusione sociale dei giovani e in generale di tutti i soggetti fragili, connettendo gli utenti alla rete con una modalità innovativa e generativa, promuovendo ed attivando anche progetti di sviluppo sostenibile. Bisogna far intrecciare la domanda all’offerta, dando informazioni anche alle imprese ed attività produttive in sinergia con il centro per l’impiego, le realtà formative del territorio, con le attività produttive e con le agenzie del lavoro”. Fernando Errico ha aggiunto poi che “Occorre un nuovo grande progetto di innovazione e sostenibilità  per le aree interne. Lo sportello di Spazio Lavoro va in questa direzione auspicata”. Da qui le conclusioni di Errico: “c’è bisogno di un piano di sburocratizzazione e su questo il Presidente De Luca sta portando avanti una battaglia incredibile ed io lo sosterrò in qualsiasi sede. Tante le priorità ma ora si deve puntare su una riforma strategica e strutturale per la semplificazione e la sburocratizzazione. Le attività produttive del territorio aspettano questo. Se non ora, quando?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    OK No thanks