Festa Madonna delle Grazie, Mastella scantona e prova a mettere il bavaglio a Corona

Gabriele Corona finisce nel mirino del sindaco Mastella che, oggi, ha reso noto di aver dato mandato al segretario
generale Francesco Belmonte “di accertare se il comportamento di aperto
contrasto con l’Amministrazione comunale ripetutamente assunto dal dipendente
comunale Gabriele Corona sia conforme ai doveri di ufficio del medesimo”.

Mastella ha sbroccato dopo che il coordinamento di Altrabenevento ha, nei giorni scorsi, fatto emergere una serie di problemi legati all’organizzazione della festa della Madonna delle Grazie, scrivendo perfino al Prefetto e al ministero dell’Interno.

Un tentativo, quello del sindaco, di zittire il presidente di Altrabenevento, attraverso l’annuncio di un’eventuale azione disciplinare. 

Mastella comincia a sentire il fiato sul collo proprio ora che sta per cominciare la stagione dei festival.

Le feste sono per il sindaco l’unico asso nella manica che può giocarsi. Con il Comune in dissesto sono armi di distrazione di massa in grado di garantirgli la tenuta del consenso. 

Disseminare mine su quel terreno è per lui particolarmente pericoloso. Ecco perché Mastella scantona proprio ora. Passi il j’accuse nel caso mensa, ma sulle feste il sindaco opta per la tolleranza zero nei confronti di Gabriele Corona, che viene così riconosciuto però come unico vero oppositore della sua azione amministrativa, con buona pace di Pd e M5S, ai quali ormai il sindaco evita perfino di replicare.

Il caso Corona dimostra,, infatti anche tutta l’evanescenza dell’opposizione consiliare. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.