Lotito De Girolamo

Finisce l’era De Girolamo. Forza Italia a trazione Mastella

Neppure il voto a San Luca ha potuto fare il miracolo: Nunzia De Girolamo è fuori dal Parlamento. 

La mancata elezione della parlamentare sannita era nell’aria, anche se le speranze erano appese a numeri fragili. 

Forza Italia in Emilia si è fermata a cifre che non hanno consentito l’elezione della De Girolamo che era stata, in una notte, spedita in esilio a Imola dopo che era stata depennata dalla testa della lista in Campania. La sua reazione a caldo era stata di attacco netto al partito Campano, con fendenti lanciati anche alla new entry Mastella. 

De Girolamo è entrata in parlamento  nel 2008; si  guadagna subito un rapporto ravvicinato con Berlusconi, fino a diventarne una delle cosiddette Amazzoni, deputate e senatrici ad alta fedeltà verso il leader di Forza Italia, quelle che lo difesero a colpi di unghie laccate dopo la conferma della condanna definitiva  per frode fiscale.

Pur di conservare il posto da ministro all’agricoltura, durante la seconda legislatura, segue Alfano nell’avventura indipendentista. Ritorna in Forza Italia dopo essere stata costretta a dimettersi per l’inchiesta Asl.

Nel frattempo, fa notizia il suo matrimonio con Francesco Boccia,deputato del Pd. Anche lui non tornerà in Parlamento, travolto dall’ onda anomala dei 5 Stelle in Puglia. Il parlamento perde così una delle coppie più bipartisan della politica italiana.

La mancata elezione della De Girolamo manda in tilt Forza Italia nel Sannio, che potrebbe ritrovarsi a trazione Mastella. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.