Fratelli d’Italia, Matera infiamma la Valle Caudina.

Domenico Matera infiamma Bucciano e tutta la Valle Caudina. La chiusura della campagna elettorale per il candidato di Fratelli d’Italia è un bagno di folla.

Sannio, ti amo“, ha gridato dal palco  il 3 volte sindaco di Bucciano davanti alle centinaia di persone accorse ad ascoltarlo e sostenerlo nella sfida delle Regionali.

Grazie al vostro  voto – ha detto – , se me ne darete  la possibilità, trasferirò in Regione la passione per il territorio che ad oggi ho profuso per la mia Bucciano”. Applausi, grida di entusiasmo: la Valle Caudina, del resto, è da tempo regno di Matera e anche questa volta si stringe intorno al suo  sindaco.

Matera in queste settimane non si è limitato a parlare alla pancia degli elettori, ma ha portato la rotondità della sua pancia in campagna elettorale, lasciandola trabordare dalle foto e riuscendo a suscitare un’empatia immediata e istintiva. Matera è riuscito a costruirsi l’immagine del sindaco bonario, quello della porta accanto mai arroccato nel palazzo.

Rivendicherò con forza e determinazione, senza scendere a compromesso alcuno, il valore che merita questa terra, irripetibile incrocio di qualità e pregi – ha ripetuto ieri sera – Tutto questo pretenderà un adeguato discorso di coordinamento e di regia, ma pretenderà ancor prima un complessivo efficientamento di servizi, quali collegamenti, trasporti ed anche Sanità, ad oggi assolutamente carenti.

Non farò sconti a nessuno, la mia bandiera è il Sannio.
E non svenderò mai il mio territorio per tornaconto od interesse personale alcuno.
Ringrazio tutti quanti mi hanno accolto, con passione e partecipazione, in questo fantastico viaggio condotto attraverso 78 Comuni. Votatemi, fidatevi. Sono uno di voi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    Ok No thanks