Giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro, Mastella la snobba, Del Vecchio: “Per lui la vita è tutta una festa”

Gravissimo che il sindaco Mastella diserti la celebrazione della Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro tenutasi stamattina al Teatro De Simone. Lo evidenzia Raffaele Del Vecchio, leader dell’opposizione di Palazzo Mosti.

È gravissimo – spiega Del Vecchio – che né il Sindaco Mastella, né il vicesindaco o altro assessore, né alcuno dei venti consiglieri comunali di maggioranza abbiano sentito il dovere di partecipare alla Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro tenutasi stamattina al Teatro De Simone.

Ribadisco che si tratta di un dovere e non di un piacere da accordare. Il 9 ottobre è il giorno in cui in tutta Italia si celebra questa iniziativa ed è la prima volta che il Sindaco di Benevento o un suo delegato siano venuti meno a questo impegno istituzionale. Una presenza – continua – che è tutt’altro che una semplice passerella o una visita di cortesia, ma che invece deve garantire e ribadire l’impegno assoluto del Comune sul tema della sicurezza sui cantieri pubblici, dell’integrazione di disabili, dei servizi sociali e del superamento delle barriere architettoniche. Questi gli impegni che richiede l’ANMIL all’Amministrazione comunale.

Mastella e chi lo segue devono capire che la vita di una comunità non è fatta solo di feste, concertini e cene in piazza. La nostra comunità non è fatta solo di persone che vogliono ballare e divertirsi.

Nella nostra città – conclude Del Vecchio – ci sono anche persone che hanno problemi seri, uomini e donne che hanno il diritto di essere considerati almeno quanto coloro che hanno motivi per festeggiare, uomini e donne che hanno il diritto di sentire i propri rappresentati istituzionali accanto, anche dal punto di vista semplicemente umano.

Oggi Mastella non ha fatto il Sindaco.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.