Giro d’Italia femminile, cittadini come topi in trappola. La furia sui social, Mastella sotto accusa

Città in tilt con automobilisti bloccati e strade improvvisamente chiuse al traffico.  Il passaggio, senza preavviso, del giro d’Italia femminile ha paralizzato l’Intera città.

Senza alcuna ordinanza o dispositivo traffico, senza alcuna preventiva comunicazione,  residenti e automobilisti si sono ritrovati bloccati come topi in trappola. La polemica sta montando sui social, dove i cittadini stanno raccontando la loro privata odissea: in tanti sono stati costretti a fermarsi ai margini delle strade o a non potersi spostare in auto mentre la temperatura supera i 30 gradi.

Al lavoro sono stati improvvisamente catapultati polizia municipale e protezione civile. La situazione è sotto controllo, ma sotto accusa finisce il sindaco Clemente Mastella, che avrebbe dovuto emettere l’ordinanza con il  piano traffico straordinario da adottare in occasione del passaggio del giro d’Italia femminile. 

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo, giornalista per vocazione, addetto stampa con il pallino della comunicazione prima di tutto. Dopo aver scritto per varie testate giornalistiche, ha fondato sanniopage.com, per dimostrare che un altro giornalismo è possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.