Grande attesa a Guardia Sanframondi per il ritorno di Lauda inCantata

Dov’eravamo rimasti. Vent’anni dopo torna Lauda inCantata, l’azione scenica che mons. Mario Paciello commissionò ai fratelli Ciervo per gli “eventi alfonsiani” del 1997.

“Riproviamo   – spiegano Amerigo e Marcello Ciervo a cantare la lauda vent’anni dopo. Il tre agosto, esattamente dopo vent’anni, ripresentiamo, nel cortile dell’oratorio adiacente al santuario dell’Assunta di Guardia Sanframondi, la nostra Lauda inCantata.

Tutto parte dal desiderio di “ispezionare” il profondo di un’anima, di ricostruire le tappe di un viaggio rituale alla ricerca di un’identità spirituale, di impaginare una sorta di “giornale dell’anima” da squadernare, con la volontà di mettersi in gioco e confrontarsi. Senza fraintendimenti e senza dimostrazioni d’impianto razionalistico. Un interrogarsi sulla fede, sul mistero, sul frastuono e sul silenzio, sul cielo e sulla terra, scandito attraverso i giorni che vanno dalla domenica delle Palme a Pasqua. E questa ricerca incessante vogliamo esprimerla attraverso la musica, la parola e una serie di piccoli ma intensi “segni rammemoranti”. Grazie a chi ci ha chiesto di riprendere questa nostra antica esperienza e a tutti nostri compagni di strada”. 

 

Centro Studi Sociali “Bachelet”
Parrocchia di Santa Maria Assunta e san Filippo Neri Guardia Sanframondi Cortile del convento dell’Assunta 3 agosto 2017 ore 21.15 presentanoL auda inCantata, Azione scenica in dodici quadri (1997)di Amerigo e Marcello Ciervo

Testi: Turoldo, Isaia, Platone, Agostino, Santucci. Musiche: J.S. Bach, Casimiri, Amerigo&Marcello Ciervo, Corrado Ciervo&Luigi De Cicco, Roberto De Simone, gregoriano, Lennon-McCartney.

con i Musicalia (Amerigo, Marcello, Corrado, Rosalidia, Giuliana, Carlo e Carmen CIERVO)

con Michelangeo Fetto, Antonio Intorcia
Concetta Affannoso Amicolo, Carlotta Boccaccino

e con
Coro della Cattedrale di Sessa Aurunca “Cappella Petrina Suessana”, diretto da Lucrezia Langella, all’organo Raffaello Vellucci
Ensemble strumentale dell’A.M.E.C. Giovanni Borriello, oboe; Franco Mauriello, clarinetto; Giorgio Cardiello, corno; Fabio Marone, fagotto; Francesca Giglio, violoncello)
Tenore “Murales” di Orgosolo (Franco Corrias, Maurizio Bassu, Antonio Musina, Cosimo Mureddu)

Service luci e audio: Antonio Benedetto
Collaborazione alla messa in scena Andrea Massaro

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo, giornalista per vocazione, addetto stampa con il pallino della comunicazione prima di tutto. Dopo aver scritto per varie testate giornalistiche, ha fondato sanniopage.com, per dimostrare che un altro giornalismo è possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    OK No thanks