H&M, Oracle e il produttore di videogiochi EA aggiungono la condanna aziendale della Russia

  • Oracle interrompe le operazioni dopo il tweet di un funzionario ucraino
  • USA, UE lanciano nuove sanzioni, focus sulla Bielorussia
  • Le case automobilistiche lottano per ottenere abbastanza pezzi di ricambio dall’Ucraina

2 marzo (Reuters) – Netflix, l’outlet di moda H&M, la società tecnologica Oracle e diverse altre società hanno interrotto mercoledì gli affari in Russia per l’attacco all’Ucraina, mentre gli Stati Uniti hanno imposto nuove sanzioni e un funzionario ucraino ha chiarito a Reuters l’intenzione di alimentare il sostegno per Le compagnie.

Variety ha riferito che Netflix ha sospeso i nuovi progetti in Russia, mentre H&M ha sospeso tutte le vendite lì e Oracle ha affermato di aver sospeso tutte le operazioni.

L’annuncio di Oracle su Twitter è arrivato circa tre ore dopo che il ministro ucraino per la trasformazione digitale ha twittato alla società in cerca di supporto. Il viceministro Alexander Bornyakov ha detto a Reuters che l’Ucraina ha chiesto aiuto a 50 diverse aziende come parte di una strategia per isolare la Russia e far rivoltare i cittadini contro il loro governo. “Sono state imposte più sanzioni e la pace tornerà più velocemente”, ha detto Borinakov. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Mercoledì, gli Stati Uniti hanno ampliato tali sanzioni, imponendo controlli sulle esportazioni alla Bielorussia, che è la base di alcuni degli attacchi russi all’Ucraina.

Le nuove sanzioni vietano anche l’esportazione di specifiche tecnologie di raffinazione, rendendo l’ammodernamento della raffineria più costoso per la Russia.

“Gli Stati Uniti prenderanno provvedimenti per ritenere la Bielorussia responsabile per aver consentito (il presidente russo Vladimir) all’invasione dell’Ucraina da parte di Putin, indebolendo il settore della difesa e la potenza militare della Russia negli anni a venire, prendendo di mira la più importante fonte di ricchezza della Russia e vietando l’ingresso alle compagnie aeree russe, ha detto la Casa Bianca. Per saperne di più

READ  Le azioni statunitensi aprono al rialzo dopo che Putin ha notato i progressi nei colloqui con l'Ucraina

L’Unione Europea ha anche esteso il suo divieto al 70% delle esportazioni della Bielorussia verso il blocco. Per saperne di più

Negli ultimi giorni, marchi globali tra cui Shell, Apple e Boeing hanno interrotto i rapporti o interrotto le vendite in Russia, spesso con una condanna sfrenata dell’invasione russa dell’Ucraina.

Mosca, che ha descritto le azioni della Russia in Ucraina come una “operazione speciale”, ha risposto al crescente esodo degli investitori occidentali limitando temporaneamente le vendite di asset russi da parte di stranieri.

Tuttavia, l’elenco dei beni, sia di consumo che industriali, che non saranno più venduti in Russia aumenta di giorno in giorno.

Produttore di abbigliamento invernale Canada Goose Holdings (GOOS.TO) Mercoledì, ha affermato che avrebbe sospeso tutte le vendite all’ingrosso ed e-commerce in Russia, mentre il produttore di videogiochi Electronic Arts ha rimosso le squadre russe dalle sue partite di calcio FIFA 22 e NHL 22 di hockey. Per saperne di più

Le misure adottate dall’Occidente hanno causato la caduta del rublo e hanno costretto la Banca centrale ad alzare i tassi di interesse. Hanno anche reso impossibile per molte aziende fare affari nel paese.

Gruppo Mercedes-Benz (MBGn.DE) Mercoledì ha detto che avrebbe sospeso le esportazioni di autovetture e furgoni verso la Russia, nonché la produzione nazionale, a seguito di misure simili, ma le case automobilistiche globali tra cui Ford e BMW. Per saperne di più

non partire

Dalla caduta del comunismo, la Russia, in particolare la generazione più giovane, ha abbracciato marchi globali, viaggi all’estero e social media. L’approfondimento del suo isolamento economico minaccia di invertire alcuni di questi cambiamenti, tagliando fuori un mercato importante per le aziende internazionali.

READ  Cathy Wood dice che si aspetta ancora di vedere "ritorni sorprendenti" nei prossimi cinque anni

Martedì, nel suo discorso sullo stato dell’Unione, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che Putin “non ha idea di cosa accadrà” mentre si è unito alle nazioni europee e al Canada per chiudere lo spazio aereo degli Stati Uniti agli aerei russi. Per saperne di più

E nel settore dell’aviazione, la General Electric ha dichiarato mercoledì di aver temporaneamente smesso di sovvenzionare le compagnie aeree in Russia. Per saperne di più Boeing il giorno prima ha sospeso la manutenzione e il supporto tecnico per le compagnie aeree russe, mentre la rivale Airbus ha interrotto le consegne di parti, ostacolando il settore in Russia. Per saperne di più

In termini di approvvigionamento nel mercato, case automobilistiche come Volkswagen (VOWG_p.DE)BMW e Porsche stanno lottando per entrare in possesso di cavi critici poiché i fornitori nell’Ucraina occidentale sono stati chiusi dall’invasione russa, costringendoli a ridurre la produzione. Per saperne di più

“A causa di colli di bottiglia nella fornitura, ci saranno interruzioni nella nostra produzione”, ha affermato la BMW in una nota. “Siamo in trattative approfondite con i nostri fornitori”.

e il produttore di videogiochi Motorsport Games Inc (MSGM.O) Ha affermato che le sanzioni contro la Russia potrebbero ritardare il rilascio di titoli per sviluppatori di giochi di corse in futuro, perché gran parte del suo team di sviluppo ha sede in Russia.

Nel frattempo, le aziende russe hanno sentito una pressione crescente. Sberbank (SBER.MM)La più grande banca russa ha dichiarato mercoledì che lascerà il mercato europeo perché le sue filiali hanno dovuto affrontare ingenti deflussi di cassa, aggiungendo che la sicurezza dei suoi dipendenti e delle sue proprietà è minacciata. Per saperne di più

READ  L'inflazione potrebbe aver appena raggiunto il picco

Nel frattempo, le autorità di regolamentazione si stanno preparando per una possibile chiusura del braccio europeo della seconda banca più grande della Russia, VTB Bank (VBR.MM)Fonti hanno detto a Reuters che è stato a causa dell’impatto delle sanzioni occidentali sulla banca. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Segnalazioni aggiuntive da parte degli uffici di Nick Curry, Christina Aman, Tim Hever e Reuters. Scritto da John Revell e Peter Henderson; Montaggio di Jan Harvey e Nick Szyminski

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *