Il gesto del rettore contro il femminicidio, De Lucia (M5S): “Una battaglia che necessita di gesti simbolici”

Era passato inosservato il gesto simbolico e di grande sensibilità del Rettore dell’Università del Sannio, Gerardo Canfora, verso le donne vittime di femminicidio, durante l’inaugurazione dell’anno accademico alla presenza del Presidente Sergio Mattarella.

Lo ha voluto far notare e sottolineare oggi Danila De Lucia, senatrice del M5S e componente della Commissione Bicamerale contro il femminicidio.

Ho molto apprezzato l’iniziativa del rettore dell’Università del Sannio, Gerardo Canfora, di riservare accanto al podio dei relatori una sedia con una sciarpa e una scarpa di colore rosso, per richiamare e denunciare la lunga scia di violenza nei confronti delle donneha osservato la senatrice De LuciaLa battaglia di civiltà contro il femminicidio e gli abusi di genere, ha bisogno di normative adeguate e severe ma anche di gesti simbolici. Deve essere un impegno di tutti, per avversare, in ogni sua forma, la subcultura dell’odio e dell’intolleranza che va sconfitta, come ha ricordato, con grande sensibilità, il presidente Mattarella, con la consapevolezza e la crescita culturale”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    OK No thanks