Il giornalista della CNN descrive le sfide legate alla copertura del conflitto in Ucraina

La regione dell’Estremo Oriente dell’Ucraina comprende repubbliche separatiste filo-russe e i residenti hanno descritto scene di massacro da proiettili presumibilmente sparati dall’esercito ucraino.

Ma provare i bombardamenti è molto più difficile. “Non abbiamo visto nulla che lo supporti in alcun modo”, ha detto Ward degli sforzi per verificare questi rapporti.

Venerdì, Ward ha guardato un videoclip di un leader separatista che affermava che ci sarebbe stato un imminente attacco da parte dell’esercito ucraino e includeva filmati degli autobus degli sfollati.

Ma quando lo staff della CNN ha studiato i metadati del video, si è reso conto che era già stato registrato all’inizio della settimana.

“Il fatto che sia stato preregistrato e poi rilasciato in un momento specifico suggerisce davvero che c’è una sorta di cospirazione premeditata qui”, ha detto Ward al giornalista della CNN Brian Stelter durante lo show Trusted Sources di domenica. Ward ha aggiunto che scene simili, potenzialmente fabbricate, vengono mostrate dalla televisione russa, inclusi filmati di donne anziane che piangono mentre fuggono dalle aree separatiste.

Alcuni scorci di ciò che sta realmente accadendo nella regione possono essere ottenuti attraverso i social media, inclusi i video di TikTok. Ma i giornalisti sono addestrati a non prendere alcuna narrativa per valore nominale.

“Attualmente, dobbiamo utilizzare molti strumenti diversi per eseguire questo processo di verifica”, ha affermato Ward. “Tutto questo rende il compito un po’ più complicato”.

La squadra della CNN accompagna il ministro degli interni ucraino Sono stato bombardato con proiettili di mortaio ieri. Ward ha detto che sono stati in grado di raccogliere video e poi sono stati rapidamente evacuati dall’esercito ucraino.
6 modi in cui il conflitto russo-ucraino può danneggiare il tuo portafoglio

“Quello che stai vedendo negli ultimi giorni… una grande escalation, un’enorme escalation”, ha detto Ward. “Soprattutto quando vedi proiettili cadere su edifici civili.”

READ  Aggiornamenti in tempo reale sulla guerra russo-ucraina: le forze russe entrano a Kiev

I media fanno il tifo per la guerra?

Stelter ha osservato che molti critici su Twitter e altre piattaforme sostengono che i media sono favorevoli alla guerra.

L’analista dei media della CNN David Zurawick ha affermato che l’accusa era “esasperante”, soprattutto perché ha visto i giornalisti che coprivano il conflitto in prima linea.

“La guerra non è un enorme motore finanziario, almeno nel settore televisivo”, ha detto Zurawick. “Molti mecenati non vogliono mostrare le loro mercanzie durante la guerra.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.