Il Pd si blinda. Valentino resta in sella ma saranno Mortaruolo e Pepe a dettare la linea del partito

“Profondamente consapevole di quanto accaduto, avverto il peso di una scelta tesa a preservare l’agibilità politica del Partito all’alba di una stagione di straordinaria importanza – fuor di retorica – per Benevento ed il Sannio”, così Carmine Valentino, segretario provinciale del PD, in una nota diramata alla stampa.

È la prima dichiarazione pubblica di Valentino dopo il voto regionale e la sconfitta a Sant’Agata de’ Goti.

“Avviare una fase congressuale i cui tempi finirebbero per coincidere e sovrapporsi con le prossime sessioni elettorali sarebbe imprudente.
Non posso e non voglio assumermi questa responsabilità nei confronti del Partito, negli stessi giorni in cui gli Elettori Sanniti lo hanno premiato con il primato assoluto nella nostra Provincia”.

Valentino resta in sella fino al congresso provinciale per blindare il partito. Il PD sventa così l’arrembaggio dei gruppi di opposizione, guidati ormai da Del Vecchio e De Pierro, e di fatto respinge le dimissioni che il segretario provinciale pure aveva già presentato. Ma cambia l’esecutivo  che diventa organo tanto di peso da essere già nella composizione una delegittimazione di fatto del segretario.

Nel nuovo organismo entrano Mino Mortaruolo, consigliere regionale, e Antonella Pepe che ne assume il coordinamento. La candidata alle Regionali ormai viaggia a vele spiegate verso la segreteria provinciale del PD, a lei viene ormai di fatto affidata la linea politica del partito sul piano anche delle future alleanze per le Comunali del 2021 nella città capoluogo.

“Il prestigioso risultato elettorale conseguito il 20 e 21 settembre, fra mille difficoltà, affida al PD il compito di costruire un progetto politico alternativo – spiega Valentino -. Nel rigoroso rispetto del messaggio di rinnovamento emerso dalle urne e del ruolo che il PD è chiamato ad interpretare, ho proceduto alla nomina della Segreteria: giovane, snella, competente e brillante.

A tale Esecutivo è affidato il compito di guidare i processi politici nell’immediato futuro, in raccordo con gli Organi di partito e nel fattivo coinvolgimento dei Responsabili Tematici.
Il mio ruolo resta nella piena e totale disponibilità del Partito sino al prossimo Congresso, al quale parteciperò nella veste esclusiva di iscritto e militante.

Giovanni Cacciano, Vice Segretario Vicario.
Antonella Pepe, Coordinatrice di Segreteria, Assemblea Nazionale.
Mino Mortaruolo, Consigliere Regionale.
Sara Pannela, Segretaria GD, Comunicazione e Organizzazione.
Giovanni De Lorenzo, Segretario PD Benevento, Enti locali.
Carmine Valentino
Segretario Provinciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    Ok No thanks