Il produttore di chip Nvidia indaga su un possibile attacco informatico

Il logo di Nvidia appare durante l’annuale Computex Computer Fair a Taipei, Taiwan, 30 maggio 2017. REUTERS / Tyrone Siu / File Photo

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

25 febbraio (Reuters) – Nvidia, produttore di chip statunitense (NVDA.O) Venerdì, ha affermato che stava indagando su un possibile attacco informatico, a seguito di una notizia secondo cui l’attacco potrebbe aver causato l’interruzione del lavoro di parti della sua attività per due giorni.

Un’intrusione di rete dannosa ha interrotto i sistemi di posta elettronica e gli strumenti di sviluppo di Nvidia negli ultimi due giorni, The Telegraph menzionato venerdì scorso, ma ha affermato che non era chiaro se dei dati fossero stati rubati o cancellati.

“Stiamo indagando su un incidente. Le nostre attività commerciali e commerciali continuano ininterrotte”, ha affermato Nvidia in una nota.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Stiamo ancora valutando la natura e la portata dell’evento e al momento non abbiamo ulteriori informazioni da condividere”.

Le azioni della società hanno ridotto i guadagni per scambiare lo 0,7% in meno nel tardo pomeriggio.

Nvidia, con una capitalizzazione di mercato di circa 600 miliardi di dollari, è il produttore di chip più prezioso degli Stati Uniti. È noto per le sue unità di elaborazione grafica (GPU) che migliorano le esperienze avanzate di simulazione di videogiochi e computer.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Copertura di Eva Matthews a Bengaluru; Montaggio di Shinjini Ganguly

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Cathy Wood dice che si aspetta ancora di vedere "ritorni sorprendenti" nei prossimi cinque anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.