Il produttore di chip Nvidia indaga su un possibile attacco informatico

Il logo di Nvidia appare durante l’annuale Computex Computer Fair a Taipei, Taiwan, 30 maggio 2017. REUTERS / Tyrone Siu / File Photo

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

25 febbraio (Reuters) – Nvidia, produttore di chip statunitense (NVDA.O) Venerdì, ha affermato che stava indagando su un possibile attacco informatico, a seguito di una notizia secondo cui l’attacco potrebbe aver causato l’interruzione del lavoro di parti della sua attività per due giorni.

Un’intrusione di rete dannosa ha interrotto i sistemi di posta elettronica e gli strumenti di sviluppo di Nvidia negli ultimi due giorni, The Telegraph menzionato venerdì scorso, ma ha affermato che non era chiaro se dei dati fossero stati rubati o cancellati.

“Stiamo indagando su un incidente. Le nostre attività commerciali e commerciali continuano ininterrotte”, ha affermato Nvidia in una nota.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Stiamo ancora valutando la natura e la portata dell’evento e al momento non abbiamo ulteriori informazioni da condividere”.

Le azioni della società hanno ridotto i guadagni per scambiare lo 0,7% in meno nel tardo pomeriggio.

Nvidia, con una capitalizzazione di mercato di circa 600 miliardi di dollari, è il produttore di chip più prezioso degli Stati Uniti. È noto per le sue unità di elaborazione grafica (GPU) che migliorano le esperienze avanzate di simulazione di videogiochi e computer.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Copertura di Eva Matthews a Bengaluru; Montaggio di Shinjini Ganguly

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Covid-19, autorizzazione mascherine e novità vaccino: aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.