Gas di scarico auto polveri sottili

Inquinamento dell’aria, Zollo (Cub): “Amministratori diano il buon esempio”

“Inquinamento dell’aria, anche gli amministratori e i funzionari comunali devono ridurre l’uso delle auto private. A Palazzo Mosti utilizzare i pochi spazi per le auto di servizio”, così il Responsabile Provinciale CUB-FP, Alberto Zollo.

“Davanti palazzo Mosti in via Annunziata – spiega Zollo – ci sono solamente 12 stalli di sosta riservati all’Ente, ma capita sempre più spesso che proprio le auto di servizio non riescono a trovare posto neppure per il tempo strettamente necessario alla consegna degli atti. Sono troppi i permessi ufficiali o di fatto concessi, ed infatti, a parte le auto del sindaco e di qualche assessore, viene autorizzata la sosta anche delle autovetture di alcuni funzionari che la lasciano ferma per la intera durata del turno di lavoro.
Pertanto, i messi comunali molto spesso non riescono a trovare posto per l’auto di servizio quando rientrano in sede prima di ripartire per effettuare altre notifiche.
Questa organizzazione chiede che siano completamente riviste le autorizzazioni per la sosta delle auto dinanzi a palazzo Mosti riservando gli spazi solo ai mezzi di trasporto per servizio che per vari motivi hanno necessità di arrivare a palazzo Mosti. Gli altri, cioè gli assessori, i consiglieri e i funzionari, potrebbero lasciare l’auto nei normali parcheggi a poche centinaia di metri dalla sede del Comune anche per ridurre l’inquinamento dell’aria. Sarebbe un bell’esempio per i cittadini invitati a limitare l’uso dei mezzi di trasporto privati per ridurre le emissioni inquinanti”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.