John Eastman: l’avvocato di Trump ordina al comitato di rispondere a Sapona il 6 gennaio per le sue e-mail alla Chapman University

Il giudice federale David Carter, a Santa Ana, in California, ha seguito il professore di diritto esattamente lunedì. John Eastman Il suo cliente ha lavorato per Trump mentre intende cambiare l’esito delle elezioni del 2020.

Durante l’udienza in tribunale di lunedì, l’avvocato di Eastman ha detto al giudice che il suo cliente aveva lavorato per Trump durante diversi momenti controversi chiave fino al 6 gennaio, quando il 2 gennaio ha detto ai legislatori statali: “Questo deve essere risolto. Questo è un comportamento”. Quando era al Willard Hotel con altri contatti di Trump e quando il 3 gennaio ha incontrato Trump e il vicepresidente Mike Pence sul blocco della certificazione del Congresso per il referendum del 2020.

Le confessioni dell’avvocato di Eastman, Charles Burnham, nei giorni precedenti al 6 gennaio 2021, sono dichiarazioni chiare su quanto Eastman abbia fatto di propria iniziativa – per conto di Trump.

Alla domanda specifica sulla spiegazione di Eastman a centinaia di legislatori statali, Burnham ha detto: “Quel lavoro è stato svolto per conto del presidente”.

Nella lettera che hanno scritto a Eastman annunciando il suo cappellano alla giuria del giudice Eastman, House ha chiesto chi fosse il suo cliente in ogni momento. Eastman aveva lavorato per il suo cliente, Trump, e il suo avvocato ha rivolto alla corte quasi tutte le domande.

Prima di Eastman Qualità dell’informazione negata Alla congregazione quando fu presentato direttamente per testimonianza e documenti. Ha chiesto la difesa del suo quinto emendamento contro l’autoimmolazione in risposta a quasi 150 domande e al suo documentario sapona, ha detto lunedì l’avvocato del consiglio.

Il comitato della Camera si è quindi recato alla sua ex dipendente Chapman University e ha cercato i suoi documenti. L’università ha acquisito House Sapona la scorsa settimana e Eastman ha fatto causa per impedirlo, trascinando la controversia nella corte federale della California.

READ  40 La migliore rivestimento cucina adesivo del 2022 - Non acquistare una rivestimento cucina adesivo finché non leggi QUESTO!

Il pannello della casa è impostato correttamente

Dopo un lungo processo, lunedì sera Carter ha annunciato un verdetto contro Eastman, ma non ha spiegato la sua piena ragione fino a quando non ha rilasciato il suo commento scritto martedì.

Il leader della minoranza della Camera Kevin McCarthy ha cercato con Eastman Carter di ridurre il gruppo sostenendo che non c’erano tanti repubblicani o repubblicani come voleva. Tuttavia, martedì il giudice ha stabilito che la presidente della Camera Nancy Pelosi aveva seguito le regole della Camera nella nomina dei membri e che “il comitato di selezione è costituito come proprietà”.

Il comitato, ha detto Carter, era adeguatamente istituito e in grado di inviare e-mail dall’ex datore di lavoro di Eastman.

Questa è stata la prima volta che un giudice si è pronunciato sulle argomentazioni sostanziali addotte dai testimoni nell’attaccare la struttura del collegio della Camera.

“L’interesse pubblico qui è molto importante e urgente”, ha scritto il giudice, approvando il lavoro della giuria ai sensi di legge. “Il Congresso sta cercando di capire le ragioni del grave attacco alla democrazia del nostro Paese e del tentativo quasi riuscito di minare la volontà dell’elettorato”.

Divulgazione alla Congregazione

Alla fine dell’udienza di lunedì, il giudice ha presentato un piano per Eastman per fare altre rivelazioni alla Camera nei prossimi giorni.

La Chapman University, il suo ex dipendente, consentirà al team legale di Eastman di accedere alle sue quasi 19.000 e-mail martedì a mezzogiorno, in modo che possano ordinare e identificare quali e-mail ritengono debbano essere conservate come consulenza legale tra Eastman e Trump, che era il cliente di Eastman. Ha seguito lo stato di diritto per sconfiggere le elezioni del 2020 il 6 gennaio.

READ  I Golden Globes non verranno trasmessi in streaming e l'evento sarà "privato" in mezzo agli scandali

Una terza parte – possibilmente un giudice o una giuria di revisori – deciderà se le e-mail possono essere riservate come record privilegiati avvocato-cliente.

Durante un’udienza in tribunale lunedì, Carter ha detto che voleva che le revisioni delle e-mail fossero accelerate e che le parti avrebbero dovuto lavorare durante il fine settimana e consegnare la casa a Eastman non appena le e-mail fossero state smistate.

“La corte si aspetta che le parti collaborino sull’urgenza del caso”, ha scritto Carter in un breve ordine dopo l’udienza. House, Eastman Group e Chapman University presenteranno aggiornamenti alla corte nei prossimi giorni e si presenteranno di nuovo davanti a Carter tra una settimana.

Non è chiaro quanto tempo impiegherà alla fine la revisione del privilegio avvocato-cliente.

Lunedì, Carter ha detto che avrebbe perso la sua più ampia sfida al potere della Eastman House e che i suoi diritti costituzionali, come la libertà di parola e la protezione dalla ricerca illegale, sarebbero stati violati.

La rapida decisione del giudice è un passo significativo per il consiglio poiché una dozzina di testimoni relativi al 6 gennaio contestano l’autorità della giuria in tribunale. Prepara il terreno affinché Eastman e Trump condividano le informazioni sulle elezioni con altri, così come altri documenti che la Camera potrebbe ottenere che non sono protetti dalla riservatezza avvocato-cliente.

La storia è stata aggiornata con ulteriori dettagli dall’indagine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.