la ministra Nunzia De girolamo

La De Girolamo si affida a San Luca. Elezione incerta per la deputata sannita

Questa volta Nunzia De Girolamo potrebbe restare senza santi in paradiso. Nonostante si fosse  raccomandata a San Luca, la parlamentare sannita catapultata in extremis in Emilia Romagna, potrebbe non entrare in Parlamento. 

“Ho fatto una promessa agli amici dell’Emilia-Romagna – aveva detto ad inizio campagna elettorale -‘se mi eleggeranno andrò a piedi al Santuario della Madonna di San Luca. Sono andata a piedi sul Monte Sinai e salire a piedi alla basilica di San Luca, dedicata al culto cattolico mariano a circa 300 metri di altezza nel centro storico di Bologna, non mi spaventa”.

Ma pare che San Luca sia per il momento in altre faccende affaccendato. Con Forza Italia al 9 per cento in Emilia, l’elezione della De Girolamo potrebbe essere affidata alla logica dei resti e dunque fortemente in bilico, così come potrebbe restare fuori dal Parlamento il marito Francesco Boccia del Partito democratico. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.