La NASA sta dando alle persone la possibilità di nominare i loro nomi intorno alla luna nella prossima missione Artemis 1

Orion SLS Artemis 1 Missione lunare

L’illustrazione dell’artista mostra la navicella spaziale Orion che salta sulla luna durante la missione Artemis 1.Nasa

  • La NASA invita le persone a diffondere i loro nomi intorno alla luna.

  • I nomi verranno salvati su una chiavetta USB, che verrà trasferita a bordo della capsula Orion.

  • Lo spettacolo è gratuito e i partecipanti riceveranno una carta d’imbarco virtuale.

La NASA offre alle persone una possibilità Il loro nome vola sulla luna In un prossimo incarico entro la fine dell’anno.

I loro nomi verranno salvati su una chiavetta USB e verranno trasportati nello spazio a bordo della capsula Orion dell’agenzia, come parte della missione Artemis 1.

Secondo la NASA, non è richiesto alcun pagamento ai partecipanti.

Al momento della registrazione, i partecipanti riceveranno una carta d’imbarco virtuale con il nome e i dettagli del volo spaziale.

“Ci stiamo preparando # Artemide ha detto la NASA twittare.

La missione Artemis 1 sarà il primo volo di prova senza equipaggio a superare la luna prima di tornare sulla Terra, testando la tecnologia che porterà gli umani nel futuro.

Attraverso il programma Artemis, l’agenzia spera di riportare gli esseri umani sulla Luna come parte di un obiettivo a lungo termine per una presenza sostenibile sulla Luna.

“Il volo apre la strada allo sbarco della prima donna e prima persona di colore sulla Luna!” ha detto l’agenzia.

Il lancio storico avverrà presso il Kennedy Space Center della NASA in Florida. Non è stata ancora fissata una data specifica per il viaggio, ma dovrebbe svolgersi “entro e non oltre marzo 2022”.

Inizialmente era previsto per novembre 2021, ma ha subito diversi ritardi. Quindi la data è stata posticipata febbraio Ma era di nuovo in ritardo. Questo perché un’agenzia Voleva “tempo aggiuntivo per completare le attività di spegnimento all’interno del gruppo di veicoli prima del lancio del razzo integrato e della navicella spaziale per la prima volta”.

READ  Le capacità di guida autonoma della NASA Perseverance Rover sono messe alla prova nella corsa verso il delta di Marte

La NASA ha affermato che la missione ha lo scopo di dimostrare il suo impegno e la sua capacità di espandere la presenza umana sulla luna e oltre.

Leggi l’articolo originale su interessato al commercio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.