LA VIDEO RICETTA DI ERNESTO: IL RISO VENERE CON VONGOLE, SEPPIOLINE E GAMBERONI

LA VIDEO RICETTA DI ERNESTO PIETRANTONIO

RISO VENERE CON VONGOLE, SEPPIOLINE E GAMBERONI 

L’ ingrediente principale della ricetta di oggi è il RISO VENERE che lo abbiniamo a VONGOLE, SEPPIOLINE e GAMBERONI.

Il RISO VENERE fu creato a Vercelli nel 1997 dall’incrocio tra una varietà di riso tipica della Pianura Padana e una varietà cinese di riso nero.

Il RISO VENERE è coltivato solamente nelle province di Oristano, Vercelli e Novara.
La qualità cinese di riso nero esiste da secoli, veniva conosciuta come RISO PROIBITO perchè solo l’Imperatore poteva consumare tale alimento.

Al Riso Nero venivano associate virtù miracolose, LONGEVITA’ ed EFFETTI AFRODISIACI e per questo motivo fu battezzato VENERE in memoria della Dea della bellezza e dell’amore.

COME PREPARARLO

Scaldare del Riso Venere immergendolo in acqua fredda salata facendolo cuocere per 40/45 minuti. (si trova nei supermercati anche con una cottura molto più breve di circa 15/18 minuti)

Dopo la cottura, scolarlo e metterlo da parte.

In una padella aggiungere olio, aglio e facciamo aprire le vongole.

Dopo l’apertura una parte le sgusciamo e una parte no e mettiamole da parte.

Nella stessa padella facciamo cuocere le seppioline tagliate per circa 5/7 minuti.

Una volta cotte le mettiamo da parte.

I gamberoni li faremo cuocere in padella per circa 5/6 minuti aggiungendo una premuta di arancia.

Togliamo i gamberoni dal fuoco e nella stessa padella metteremo il riso con le vongole sgusciate e le seppioline.

Facciamo amalgamare il tutto ed impiattare aggiungendo le vongole con guscio e il Gamberone.

Aggiustare di sale e pepe.

Buon Appetito

SEGUI ERNESTO NELLA PREPARAZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    OK No thanks