L’aumento dei prezzi è stato del 5%, raggiungendo un nuovo record

Donne che indossano maschere di sicurezza posano davanti alla Torre Eiffel.

Castagno | Getty Images Notizie | Getty Images

L’inflazione dell’Eurozona ha raggiunto un nuovo record a dicembre, sollevando ulteriori domande al riguardo Banca centrale europeaPolitica monetaria di.

I dati preliminari di venerdì hanno mostrato che l’inflazione principale per il mese è stata del 5% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Questa cifra rappresenta il livello più alto mai registrato e segue il massimo storico del 4,9% a novembre.

Questo aumento è dovuto in gran parte all’aumento dei prezzi dell’energia.

“Dopo aver raggiunto il 5,0% a dicembre, l’inflazione della zona euro scenderà quest’anno a causa di un crollo della componente energetica”, ha affermato Capital Economics in una nota venerdì.

L’inflazione è stata sotto i riflettori dopo una serie di alti e bassi negli ultimi mesi, con i gestori di denaro che discutono se la Banca centrale europea debba assumere una posizione più aggressiva per combattere l’aumento dei prezzi.

La banca centrale il mese scorso ha detto che avrebbe tagliato i suoi acquisti mensili di asset, ma ha promesso di continuare. Quantità di stimoli senza precedenti nel 2022.

“L’inflazione è ancora necessaria per stabilizzare l’inflazione all’obiettivo di inflazione del 2% a medio termine”, ha affermato la BCE all’epoca.

Le sue previsioni, aggiornate a dicembre Maggiore inflazione 1,8% sia nel 2023 che nel 2024. Questo dovrebbe essere superiore all’obiettivo della banca entro il 2022, tuttavia, arrivando al 3,2%.

Gli economisti sostengono che l’epidemia e l’inflazione sono tra i maggiori rischi per le prestazioni economiche nel 2022.

“Se l’inflazione continua a salire e continua a causare sorprese di inversione, le banche centrali potrebbero essere costrette a frenare con forza”, hanno detto venerdì gli analisti di Bernberg in una visione globale del nuovo anno.

READ  Desantis dice che si rammarica di non aver inizialmente parlato contro l'azione di sciopero di Trump

Hanno detto che la BCE potrebbe preparare il campo per il primo aumento nella primavera del 2023.

L’euro è salito dello 0,2% contro il dollaro a $ 1,131 in Europa questa mattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.