Le turbolenze diplomatiche continuano in Ucraina mentre gli Stati Uniti avvertono di un imminente attacco dalla Russia

Il vicepresidente Harris terrà anche una serie di incontri di persona con alleati e partner statunitensi alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco alla fine di questa settimana, sottolineando l’impegno di Washington per la sicurezza nella regione. I paesi occidentali hanno lanciato la conferenza al culmine della Guerra Fredda per affrontare i conflitti militari. Lo ha detto il Cremlino Non invierà alcun funzionario alla conferenza.

Biden ha parlato al telefono con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky domenica e ha ribadito l’impegno degli Stati Uniti a rispondere. “velocemente e con decisione” La Casa Bianca ha affermato che qualsiasi attacco attraverso sanzioni e altre misure è stato progettato per imporre severe sanzioni economiche alla Russia.

Secondo una lettura della chiamata di funzionari ucraini, Zelensky ha invitato Biden a visitare l’Ucraina “nei prossimi giorni”, una visita che secondo Zelensky avrebbe inviato un “segnale forte” e contribuito alla riduzione dell’escalation. La Casa Bianca non ha annunciato alcuna visita. È stato l’ultimo presidente americano a visitare Kiev George W. Bush nel 2008.

Zelensky ha espresso frustrazione per i cupi avvertimenti dell’esercito e dei funzionari dell’intelligence statunitensi su un’imminente invasione russa, che ha colpito l’economia dell’Ucraina. Il governo ucraino ha dichiarato, domenica, che inizierà a sovvenzionare i costi assicurativi per le compagnie aeree nazionali, nel tentativo di mantenere i voli in arrivo e in partenza dal Paese. La compagnia aerea ucraina SkyUp ha dichiarato, domenica, che la compagnia irlandese proprietaria dei suoi aerei ha impedito a uno dei suoi aerei di entrare nello spazio aereo ucraino, costringendo un volo dal Portogallo a Kiev ad atterrare in Moldova. Anche la compagnia aerea olandese KLM ha sospeso i voli per l’Ucraina.

READ  L'Ucraina cerca un "cessate il fuoco immediato" e il ritiro della Russia nei primi colloqui diretti durante l'invasione in corso di Putin

L’Ucraina ha anche chiesto un incontro con la Russia e altri membri dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa entro 48 ore dal mancato rispetto da parte di Mosca della scadenza di domenica per spiegare il suo accumulo di oltre 130.000 soldati lungo il confine con l’Ucraina, e in Crimea, che è stata annessa da Before Russia nel 2014. La Russia è parte del Documento di Vienna dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa, un meccanismo mediante il quale qualsiasi membro dell’Organizzazione europea per la sicurezza può interrogare un altro membro su qualsiasi attività militare ritenga essere una minaccia.

“Se la Russia è seria quando parla dell’indivisibilità della sicurezza nello spazio dell’OSCE, deve adempiere al suo impegno per la trasparenza militare al fine di allentare le tensioni e rafforzare la sicurezza per tutti”, ha affermato il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba. cinguettare domenica in ritardo.

L’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa ha anche monitorato le violazioni del cessate il fuoco dalla città di Donetsk controllata dai ribelli nell’ambito di un accordo di pace di sette anni in stallo che non è riuscito a porre fine al conflitto scoppiato nell’Ucraina orientale nel 2014.

Domenica, una portavoce del ministero degli Esteri russo ha affermato che la missione dell’OSCE è stata “deliberatamente coinvolta nella psicosi militare provocata da Washington e utilizzata come strumento di possibile provocazione”.

Il Cremlino ha accusato i funzionari ucraini di non aver rispettato la loro parte dell’accordo di pace del 2015 e ha chiesto assicurazioni che l’Ucraina, l’ex stato sovietico, non sarebbe mai stato autorizzato a unirsi all’alleanza militare occidentale NATO.

READ  Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l'Ucraina

baldoria di conversazioni Su entrambe le sponde dell’Atlantico Nelle ultime settimane finora non è riuscito a trovare una via d’uscita dalla crisi. Anche se gli Stati Uniti e l’Europa minacciano Mosca con severe sanzioni economiche in caso di invasione, ci sono differenze nel loro approccio.

Il presidente Biden ha detto la scorsa settimana che un controverso progetto di gasdotto europeo che collega Russia e Germania non andrà avanti Se il Cremlino avesse inviato le sue truppe in Ucraina. Il nuovo cancelliere tedesco non ha preso un fermo impegno ad abbandonare l’oleodotto, né ha elaborato potenziali sanzioni, sebbene abbia cercato di presentare un fronte unito con gli alleati della NATO durante la sua prima visita alla Casa Bianca la scorsa settimana.

Schulz ha detto solo che Mosca pagherebbe un “prezzo pesante” in caso di attacco, ed è stato criticato in patria e all’estero per il rifiuto del suo governo di fornire armi letali all’Ucraina mentre gli Stati Uniti e altri alleati della NATO inviano missili e altri militari Armi. attrezzatura.

Anche Germania e Francia hanno tenuto aperte le loro ambasciate a Kiev nonostante le incombenti minacce alla sicurezza che hanno portato gli Stati Uniti e molti altri paesi a ridurre il personale e ad esortare i cittadini a lasciare l’Ucraina il prima possibile. Ambasciatore francese in Ucraina Ha detto domenica Parigi ora consiglia ai visitatori francesi di posticipare tutti i viaggi nel paese, anche se si è fermata prima di raccomandare ai francesi di lasciare l’Ucraina.

Il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan domenica ha risposto alle accuse secondo cui gli Stati Uniti stanno diffondendo il panico avvertendo di un possibile attacco, dicendo che Washington e i suoi alleati si stanno preparando per tutti i possibili risultati, inclusa una possibile soluzione diplomatica alla crisi.

READ  Zelensky afferma che l'Ucraina è a un "punto di svolta" mentre i russi si riorganizzano vicino a Kiev

Se la Russia avanza, difenderemo il territorio della NATO. Imporremo dei costi alla Russia e faremo in modo di emergerne poiché l’Occidente è più forte, più determinato e determinato di quanto non lo fossimo 30 anni fa e che la Russia alla fine sosterrà un costo strategico significativo per l’azione militare”, ha affermato alla CNN ” Stato dell’unione.”

Rick Nowak a Parigi e Amy B. Wang a Washington hanno contribuito a questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *