Limitazione traffico, Mastella su Facebook: “Ricordate che potreste morire”

Ricordatevi che potreste morire. Clemente Mastella torna in serata sulla restrizione della circolazione delle auto prevista per domani.

Lo fa con un post su Facebook, il secondo della giornata, in cui avverte i cittadini sui rischi per la salute legati all’alto tasso di polveri sottili riscontrate nell’aria.

“Ricordate – chiosa Mastella – che ogni anno muoiono 500 mila persone”. Parafrasando Troisi: “Ricordate che potreste morire”. Quindi, domani tutti a piedi o a casa. E a fare gli scongiuri.

IL POST DI POCO FA:

“Sento stasera dai tg che in europa ogni anno muoiono per smog 500mila persone all’anno ed a bn sento un piagnisteo sul mio provvedimento di vietare su proposta dei tecnici l’accesso ad alcune strade. Bn è in europa e si muore anche da noi. Io penso alla vostra salute, questo è il mio compito. Certo ci saranno dei disagi ma non è la fine del mondo. Ricordate muoiono 500mila persone”.

screenshot_2016-11-23-21-49-49_1

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    OK No thanks