L’OP Top dei Knicks vince il torneo NBA Slam Dunk

Non ha ancora guadagnato i grandi minuti che sperava di avere con OP Top Nix, ma la scelta della lotteria 2020 ha brillato sulla scena nazionale del campionato a Cleveland sabato sera.

Toppin, che ha rappresentato i Nix all’All-Star Weekend Slam Dunk Tournament, ha vinto il trofeo al suo secondo tentativo, battendo in finale Juan Toscano-Anderson dei Warriors, anche se non ha segnato 50 punti da nessuno dei quattro contendenti.

“Ci sono così tanti grandi che hanno vinto la gara di schiacciate, quindi il mio nome deve farne parte, non lo prendo come un ordine”, ha detto Tobin. “Volevamo fare dei dungeon che non avevamo mai visto o fatto in una competizione di dungeon prima, quindi ho avuto successo, sapevo che dovevo tornare con la mia vendetta dell’anno scorso e sono contento di essere uscito. ‘W. ‘ “

Tobin ha perso in finale contro Anferney Simons dei Trail Blazers come nuovo arrivato in Indiana lo scorso anno, ma il nativo di Brooklyn Sabato scorso, ha promesso di “rappresentare New York”. Altrimenti è stata una stagione deludente per i Knicks. Insieme a Kenny Walker nel 1989 e Nate Robinson, tre volte vincitore nel 2006, 2009 e 2010, il giocatore dei Knicks ha vinto il titolo di Slam Dunk per la quinta volta.

Di OP Superiore
NBAE tramite Getty Images

In finale, Dabin ha segnato 45 e 47 da Dominic Wilkins, Isiah Thomas, Clyde Drexler, David Robinson e Julius Irving. Toscano-Anderson ha mancato tutti e tre i tentativi della sua schiacciata finale, cedendo principalmente il titolo a Toppin, che gli ha messo la palla tra le gambe prima di concludere la sua vittoria e l’ha pressata contro il vetro ed è uscito dal ring.

READ  40 La migliore camion telecomandato del 2022 - Non acquistare una camion telecomandato finché non leggi QUESTO!

“Volevo averlo nel mio terzo dungeon, ma me lo sono perso”, ha detto Dobin. “So che durerà. Lo tirerò fuori al primo tentativo. Sono contento di averlo fatto in quel momento”.

A causa di problemi di Kovit-19, il dunk match è stato cambiato nell’intervallo dell’All-Star Game un anno fa, ma quest’anno è tornato allo spettacolo del sabato sera con un match da 3 punti e un match di abilità.

Di OP Superiore
Di OP Superiore
USA Today Sport

Altri giocatori del primo e del secondo anno nell’ottavo posto in classifica Toppin e Nix in assoluto fino al 2020 sono stati ignorati per il Rising Stars Showcase venerdì sera.

L’ex stella di Dayton ha segnato una media di 7,3 punti su 15,1 minuti a partita per i Knicks in questa stagione. Ma 6 piedi-9 in avanti, ha spesso elettrizzato il Garden con una serie di schiacciate acrobatiche, inclusa la coppia che ha buttato a terra dopo aver scambiato la palla tra le gambe all’inizio di questa stagione.

Il padre di Toppin, Obadiah, soprannominato “Dunkers Delight” come giocatore di streetball di Brooklyn, ha giocato in famose località di New York come Dickman’s Court, West 4th Street e Rucker Park. Ha anche trascorso del tempo a suonare nel disfunzionale USBL. Il fratello di Toppin, Jacob, è attualmente un attaccante junior nel Kentucky.

Di OP Superiore
Di OP Superiore
NBAE tramite Getty Images

Tobin ha segnato 44 punti da cinque arbitri nel suo primo round quando ha saltato un amico maschio per un jam destrorso e si è messo la palla tra le gambe. Toscano-Anderson ha segnato lo stesso punteggio del compagno di squadra di 6 piedi-7 Warriors Andrew Wiggins che ha eliminato il vento.

READ  40 La migliore scaldacqua pompa di calore del 2022 - Non acquistare una scaldacqua pompa di calore finché non leggi QUESTO!

Il Magic Cole Antony, figlio dell’ex guardia dei Knicks Greg Antony, e suo padre Timberland Boots, il suo vecchio numero da indossare al suo primo Silente. Ha anche tirato fuori una maglia da 50 nix. Il 21enne Anthony ha afferrato la palla dalla mano tesa di suo padre per un serbatoio del vento mancino e ha segnato 40, ma lui e John Green di Rocket sono stati eliminati dopo il primo round.


L’all-Star Big Man Carl-Anthony Downs dei Timberwolves ha conquistato la corona di 3 punti sui finalisti Luke Kennard (Clippers) e Trey Young (Hawks), mentre Grandma Mills of the Nets è arrivato quarto.

Il trio Gavaliers, città natale di All-Stars Jared Allen e Darius Garland e Rookie Evan Mobley, ha vinto la competizione di abilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.