M5S: “Al San Pio chiarezza su padiglione da destinare al Covid-19”

“Apprendiamo con soddisfazione che l’azienda ospedaliera San Pio ha deciso di munirsi di un macchinario per l’analisi dei tamponi e che intende avanzare la richiesta per essere accreditata ad eseguire in autonomia le suddette analisi”, così in una nota i parlamentari del M5S, Danila De Lucia, Pasquale Maglione e Sabrina Ricciardi.

“Lo avevamo chiesto con forza in questi giorni e ringraziamo la dirigenza per aver deciso di fare questo ulteriore sforzo che sicuramente rappresenterà uno strumento in più per fronteggiare l’emergenza.

Adesso è il momento di fare ulteriori passi in avanti e chiedere con fermezza e unità alla Regione di non lasciare per l’ennesima volta ai margini la provincia di Benevento.
Abbiamo bisogno di tamponi, personale e macchinari e soprattutto è importante che da palazzo Santa Lucia ci facciano sapere come intendono operare nel Sannio per fronteggiare una eventuale crescita dei contagi. A questo proposito chiediamo alla dirigenza del San Pio di formalizzare, onde evitare dannose speculazioni, le scelte che intende adottare visto che voci sempre più insistenti descrivono, presso il Rummo, un agire volto a destinare un intero padiglione ai pazienti infetti da Covid 19, tanto è vero che sarebbero già in essere alcuni trasferimenti di reparti. Un momento di chiarezza così come ha fatto l’ASL attraverso il suo DG che pubblicamente ha già definito a cosa adibire le strutture di sua competenza.
La scelta del dove, come ripetiamo da settimane, lasciamola agli organi tecnici. La politica si concentri sul sollecitare il livello regionale a non escluderci perché il presentimento, ancora una volta, avallato anche della scelta di destinare il supporto dell’esercito solo a Napoli e a Salerno, è che mentre nel sannio, in modo miope, si divide su quale struttura riaprire o meno De Luca ne approfitti per relegarci, nuovamente, ai margini delle sue scelte in materia di sanità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.