Maltempo, Mastella chiude le scuole per tutta la settimana e si preoccupa per Sandra: “Minniti ci faccia votare anche lunedì”

Nevica, campagna elettorale in tilt. Le condizioni meteorologiche si aggravano e compromettono gli ultimi giorni prima del voto di domenica. Tanto che poco fa, durante la riunione del Coc, il sindaco Clemente Mastella, oltre ad aver deciso di chiudere le scuole di ogni ordine e grado per il resto della settimana, ha rivolto un appello al ministro degli Interni Minniti affinché renda possibile il voto anche lunedì 6 marzo. 

L’ondata di maltempo ha messo a riposo forzato gli aspiranti parlamentari, rendendo difficile la ginnastica elettorale degli ultimi giorni, quelli fatidici, quelli in cui si forma la decisione dell’elettorato, dopo l’imbonimento delle ultime quattro settimane.

Mastella del resto è parte in causa in questa competizione elettorale visto che la moglie, Alessandrina Lonardo Mastella, è candidata al Senato ed ora, con la neve che scende candida e guascona, in piena libertà (ma come oserà mai), è pressoché immobilizzata in quel di Ceppaloni a rimediar di tastiera con telefonate e messaggi su Whatsapp perché altro non si può fare.

Minniti viene sollecitato dunque a concedere un giorno in più agli italiani, non sia mai che saltino pure le linee telefoniche.

 

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo, giornalista per vocazione, addetto stampa con il pallino della comunicazione prima di tutto. Dopo aver scritto per varie testate giornalistiche, ha fondato sanniopage.com, per dimostrare che un altro giornalismo è possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.