Matteo Renzi a Benevento. Esulta il Pd

“La Federazione provinciale del Pd sarà lieta di accogliere sabato pomeriggio nella provincia di Benevento il Presidente del Consiglio. Matteo Renzi”. A parlare è il Segretario provinciale del Partito Democratico di Benevento, Carmine Valentino.

Afferma Valentino: “In 32 mesi di governo Renzi numerose e qualificate sono state le risposte date alle priorità del Paese. Come Federazione provinciale di Benevento assicuriamo il nostro impegno a supporto di quello del Premier sui grandi temi dalle infrastrutture, grazie anche alla determinazione del nostro Sottosegretario Umberto Del Basso De Caro, alle grandi opportunità di sviluppo del nostro territorio che dal Governo nazionale ha avuto delle risposte chiare e fattive. Penso ai momenti drammatici dell’alluvione che ha colpito la nostra provincia e alla risposta tempestiva giunta da Palazzo Chigi di voler sostenere il Sannio e provvedere a una ripartenza immediata del nostro territorio messo a dura prova. Non ultima testimonianza di vicinanza quella relativa all’approvazione del progetto sulla riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie per la città di Benevento”.

“Un’opportunità di rilancio – conclude Valentino – ci è offerta anche in questi giorni, grazie all’appuntamento referendario, perché solo scegliendo il SI potremo avviare una stagione nuova per il Paese dando al Sud una nuova e rilevante centralità. Grazie al Premier e a tutte le varie rappresentanze di Governo che in queste settimane con la loro presenza gradita e puntuale nel Sannio hanno voluto dare rilevanza alla nostra provincia”.

“Siamo entusiasti – afferma Mortaruolo – per la scelta del Premier di voler essere anche nel Sannio per discutere nel merito della riforma costituzionale, del futuro del nostro Paese e delle principali sfide che attendono il Mezzogiorno dalle infrastrutture al rilancio agroalimentare, dalla cultura alle politiche del lavoro. Sarà un giorno importante per Benevento e la sua provincia per ricordare, con il Premier Renzi, che basta un sì per dare alla nostra terra e al Mezzogiorno d’Italia le prospettive e le risposte di cui ha bisogno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.