Michael Avenatti condannato per furto a Stormy Daniels

Parlando alle telecamere fuori da un tribunale federale a Lower Manhattan venerdì, Avenatti si è detto “molto deluso” dal verdetto.

“Sono molto deluso dal verdetto della giuria. Attendo con impazienza un giudizio completo su tutte le questioni in appello”, ha detto Avenatti alla CNN.

Avenatti dovrebbe essere condannato il 24 maggio.

Il verdetto è arrivato dopo una giornata movimentata in cui la giuria ha chiesto aiuto al giudice, dicendo che uno dei 12 “agiva in base a un sentimento” e non considerava le prove.

“Abbiamo un giurato che si rifiuta di esaminare le prove e agisce in base a un sentimento. Abbiamo bisogno di assistenza per andare avanti. Non crede di aver bisogno di dimostrare la sua posizione usando le prove e si rifiuta di mostrarci come è giunta alla sua conclusione . , “diceva la nota, secondo il giudice Jesse Furman.

“Per favore aiutateci ad andare avanti non andando avanti su nessuna prova, tutte le emozioni e non capisce questo lavoro di giuria”, aggiungeva la nota, con la parola “per favore” sottolineata.

Daniels ad Avenatti in tribunale: 'Mi hai mentito, questo è poco rispettoso'

Avenatti si è mosso per un errore giudiziario sostenendo che la giuria è chiaramente bloccata e qualsiasi ulteriore istruzione o azione sarebbe coercitiva.

Furman ha considerato la mozione ma ha negato dicendo: “Non credo che siamo ancora arrivati”.

Avenatti si è opposto ad alcune parole nelle istruzioni dicendo al giudice che potrebbe “sembrare convincere un potenziale giurato che resiste all’assoluzione”. Il giudice ha preso atto dell’ipotesi di Avenatti che la giuria fosse incline a condannarlo e ha affermato di non avere modo di sapere che la giuria si è divisa.

La giuria stava deliberando da mercoledì.

Furman ha anche negato la richiesta dei pubblici ministeri di chiedere al caposquadra della giuria di identificare il giurato di resistenza in modo che il tribunale possa prendere in considerazione rimedi, incluso il licenziamento di quel giurato per essersi rifiutato di deliberare.

Poco prima di mezzogiorno, il giudice ha portato la giuria in aula per istruire i giurati sui loro doveri di deliberare sulla base delle prove e incaricarli di continuare ad andare avanti. L’istruzione in parte ha ricordato ai giurati che non devono “farsi influenzare dalla simpatia o dall’emozione” quando si considerano le prove per raggiungere un verdetto.

La giuria di sette donne e cinque uomini non ha avuto reazioni visibili alle istruzioni del giudice.

READ  Punteggio Rams vs. Cardinals: streaming live, statistiche di gioco, momenti salienti, TV, streaming live per NFC Wild Card Showdown

L’intervista di Daniels alla CNN

Dopo che la giuria se n’è andata per il pranzo, il giudice ha discusso la sua precedente sentenza che negava la mozione di Avenatti per un errore giudiziario basata sull’intervista di venerdì di Daniels al “New Day” della CNN, definendola “oltre la frivola”. Avenatti ha detto che l’intervista è stata “oltraggiosa”.

Nell’intervista, Daniels ha detto di essere “sbalordita” dal fatto che la giuria stesse ancora deliberando e ha ipotizzato che potessero esserci dei pregiudizi contro di lei per il suo lavoro nell’industria cinematografica per adulti e la credenza in attività paranormali.

“A chi importa in cosa credo, a chi importa qual è la mia spiritualità, dove lavoro, cosa ho fatto”, ha detto Daniels a Brianna Keilar della CNN.

“Il furto è un furto, la contraffazione è contraffazione – non dovrebbe davvero importare, sembrava piuttosto semplice”, ha detto.

Se Avenatti viene dichiarata non colpevole, ha detto, ciò “stabilisce un precedente assolutamente terrificante per chiunque sia nel mondo del cinema per adulti e chiunque lavori nel campo del paranormale o addirittura pratichi il paranormale come hobby”.

“Fondamentalmente è una licenza gratuita per commettere crimini contro di noi e farla franca, ed è davvero terrificante”, ha detto.

Il giudice ha detto di aver visto l’intervista ma non c’era alcun suggerimento che i giurati l’avessero vista. Ha consigliato a entrambe le parti di frenare i commenti ai media.

Testimonianza drammatica di Stormy Daniels

L’ex avvocato, un combattivo critico di Trump che una volta considerava una sua corsa presidenziale, è caduto in disgrazia dopo essere stato colpito con tre incriminazioni federali in un periodo di sei settimane nel 2019.

Il governo ha sospeso la sua causa contro Avenatti lunedì mattina dopo aver chiamato 10 testimoni in sei giorni di testimonianza del processo. Avenatti, che ha licenziato i suoi avvocati nominati dal tribunale il secondo giorno del processo per rappresentarsi, alla fine ha rifiutato di testimoniare in propria difesa e non ha chiamato alcun testimone.

Alla domanda dopo il verdetto se si fosse pentito di essersi rappresentato o di non aver testimoniato, ha detto: “Niente affatto. Sono stato fedele a me stesso”.

I giurati hanno sentito l’agente letterario, Luke Janklow, che ha testimoniato che Avenatti gli aveva incanalato i contatti sui dati finanziari dell’affare del libro attorno a Daniels, dicendo a volte a Janklow di non rispondere ai messaggi di Daniels. I pubblici ministeri hanno anche presentato e-mail e messaggi di testo che tracciavano la traccia cartacea degli sforzi di Avenatti per reindirizzare i pagamenti sul conto da lui controllato.

READ  L'occupazione russa dell'Ucraina fa crollare le scorte, boom petrolifero

Daniels ha testimoniato per circa sette ore in due giorni di prova durante il caso del governo.

Il pubblico ministero Robert Sobelman ha metodicamente passato mesi di messaggi di testo tra Daniels e Avenatti in cui gli chiedeva ripetutamente lo stato del pagamento anticipato del suo terzo libro per quasi $ 150.000.

Nei messaggi di testo, Avenatti ha detto a Daniels che ci stava “lavorando” e le ha suggerito che la casa editrice le stava trattenendo i soldi perché non aveva soddisfatto i suoi requisiti di pubblicità per il libro.

Avenatti ha dichiarato in una dichiarazione alla CNN prima del processo di essere “completamente innocente di queste accuse. Il governo sta spendendo milioni di dollari per perseguirmi per un caso che non avrebbe mai dovuto essere archiviato”.

A un certo punto, durante l’esame incrociato di Daniels da parte di Avenatti, quando le ha chiesto se avesse detto al governo durante i colloqui preliminari che era tipicamente “gentile e rispettoso”, il suo ex cliente ha detto: “Mi hai mentito, non è rispettoso”. Daniels alla fine ha ammesso di aver fatto la dichiarazione, ma ha aggiunto: “Mi sbagliavo”.

Avenatti è diventato un appuntamento fisso della televisione via cavo durante la sua rappresentazione di Daniels, che era una figura centrale nello scandalo del denaro nascosto che ha portato i pubblici ministeri federali di Manhattan ad accusare Michael Cohen – l’ex avvocato personale dell’ex presidente Donald Trump – di violazioni del finanziamento della campagna elettorale per denaro a cui ha pagato mettere a tacere le donne, incluso Daniels, che rivendicava relazioni con Trump.

Avenatti ha rielaborato i pagamenti in denaro del 2016 che Cohen ha fatto a Daniels per conto di Trump durante il suo esame incrociato di Daniels, infarcendola di domande sulle sue precedenti smentite della relazione con Trump in dichiarazioni pubbliche. (Trump ha negato la presunta relazione.)

Cohen, che si è dichiarato colpevole di questi e altri crimini, è stato recentemente rilasciato dopo aver scontato una pena detentiva e confinata in casa.

READ  40 La migliore cappotto cammello del 2022 - Non acquistare una cappotto cammello finché non leggi QUESTO!

Daniels ha testimoniato di aver negato ai media di aver avuto una “relazione romantica” con Trump in quel momento, “perché non era romantica”.

“Non avevo una relazione con Donald Trump”, ha detto venerdì Daniels. Non sollecitata, ha aggiunto: “Non considero che essere messa alle strette mentre esce dal bagno sia un affare”.

Avenatti rischia il carcere per altra condanna per frode

Avenatti è stato rilasciato dall’ormai defunto Metropolitan Correctional Center di Manhattan nell’aprile 2020 per problemi di Covid-19 durante l’ascesa della pandemia. È stato in isolamento domiciliare nell’appartamento di un amico in California prima di questo processo.

Nel febbraio 2020, Avenatti è stato condannato a New York per aver tentato di estorcere milioni di dollari a Nike, minacciando di affermare pubblicamente che il gigante dell’abbigliamento sportivo stava pagando illecitamente giocatori di basket amatoriali. È stato condannato lo scorso luglio a 30 mesi di reclusione per il quale dovrebbe riferire in un campo di lavoro carcerario federale in Oregon.

La data della sua relazione per quella sentenza è stata anticipata in attesa del contenzioso in sospeso.

Lui di recente ha presentato una richiesta formale per $ 94 milioni in danni contro il Bureau of Prisons per il suo trattamento all’MCC, dove Avenatti sostiene di essere stato trattato male in condizioni terribili per ordine dell’allora procuratore generale William Barr, secondo la denuncia.
Un giudice federale concesso un errore giudiziario in un altro caso in California in cui Avenatti è stato accusato di appropriazione indebita di quasi $ 10 milioni di fondi di liquidazione da almeno cinque clienti per uso personale. Il giudice ha accolto la mozione di annullamento lo scorso agosto per motivi tecnici, stabilendo che i pubblici ministeri non hanno consegnato le prove finanziarie alla squadra di Avenatti. Avenatti, che si è rappresentato anche in quel caso, ha presentato ricorso contro la possibilità di un nuovo processo e non è chiaro se sarà nuovamente processato in quel caso.

Avenatti deve ancora affrontare un secondo processo in California, dove è stato accusato di frode fiscale e frode bancaria. Si è dichiarato non colpevole.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.