non appropriato! Un astronauta della NASA è attualmente programmato per tornare sulla Terra in una navicella spaziale russa

Come sarebbe il discorso breve?

sentimenti imbarazzanti

L’astronauta della NASA Mark Vande Hay, attualmente di stanza a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, è destinato a tornare sulla Terra a bordo di una navicella spaziale russa Soyuz: un dilemma imbarazzante, data la situazione altamente tesa tra la Russia e gli Stati Uniti che si sta sviluppando nuovamente sulla Terra.

comunità spaziale internazionale Si stava attivamente prendendo le distanze Dalla Russia dopo l’invasione dell’Ucraina da parte del Paese, una crescente crisi umanitaria di proporzioni devastanti. Ma per molti anni, i razzi Soyuz della Russia sono stati di fatto il modo di inviare astronauti da e verso la Stazione Spaziale Internazionale, soprattutto da quando la NASA si è ritirata dallo space shuttle nel 2011.

Questo ha iniziato a cambiare negli ultimi anni, con Crew Dragon di SpaceX Trasformare la dinamica delle forze Consentendo alla NASA di inviare nuovamente gli astronauti direttamente alla stazione. Ma Vande Hei è arrivato alla stazione a bordo della Soyuz l’anno scorso, il che significa che sarà anche il suo passaggio a casa. Speriamo solo che sia bravo nelle chiacchiere.

per l’ultima volta

Una possibilità per evitare il volo imbarazzante era che Vande Hei potesse riunirsi per l’imminente missione speciale Axiom Space Ax-1 al suo ritorno dalla stazione. Ma un giornalista spaziale ha chiesto alla NASA se questo è stato preso in considerazione Hanno detto “No.

La NASA ha più volte affermato Le operazioni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale stanno andando bene, nonostante tutte le tensioni sulla Terra. Questo sentimento contrasta nettamente con i recenti commenti di Dmitry Rogozin, capo della compagnia spaziale russa Roscomos, che Sembra minaccioso Gli Stati Uniti la scorsa settimana con la Stazione Spaziale Internazionale fuori orbita in modo incontrollabile.

READ  Il Mars Helicopter della NASA continuerà a volare sul Pianeta Rosso

È una situazione precaria, dato che la Stazione Spaziale Internazionale è il prodotto di decenni di cooperazione tra Stati Uniti e Russia. Per ora, sembra che Vande Hei dovrà salire a bordo di un razzo Soyuz per completare la sua sorprendentemente lunga missione di 355 giorni a bordo della stazione orbitale.

Tuttavia, sarà probabilmente uno degli ultimi astronauti della NASA a fare affidamento su un volo Soyuz, a causa della crescente ingegnosità di SpaceX e delle tensioni sul punto di rottura tra Stati Uniti e Russia.

Maggiori informazioni sulla posizione: C’è un motivo per cui la NASA non dovrebbe darlo alla Russia: SpaceX

Interessato a sostenere l’adozione di energia pulita? Scopri quanti soldi (e il pianeta!) puoi risparmiare passando all’energia solare UnderstandSolar.com. Registrandosi tramite questo linkFuturism.com potrebbe ricevere una piccola commissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.