Nuovo monitor gaming Alienware AW3423DW 34″ QD-OLED ora disponibile presso Dell

Dopo molte aspettative, Dell ora presenta Monitor da gioco Alienware AW3423DW QD-OLED 34″ per $ 1299,99 sul suo sito web. Anche se non è affatto costoso, questo è il primo schermo QD-OLED che abbiamo visto, quindi il prezzo è sorprendentemente ragionevole per la nuova tecnologia. Indubbiamente a causa del clamore, è stato disponibile ed esaurito tutto il giorno, quindi sentiti libero se stavi aspettando questa versione. La data di consegna prevista è già stata prorogata al 1 giugno.

La tecnologia QD-OLED è stata un enorme successo al CES di quest’anno e Samsung ha vinto il premio “Best of Innovation 2022”. Il pannello QD OLED utilizza la tecnologia quantum dot per produrre livelli di luminosità più elevati in modo più efficiente rispetto ai tradizionali televisori OLED senza perdere la precisione del colore, la gamma e gli ampi angoli di visione per cui è noto l’OLED. Sebbene Samsung sia colui che ha lanciato la nuova tecnologia, è Alienware che la porterà per prima sul mercato consumer con questo monitor AW3423DW.

Alienware AW3423DW 34" Schermo curvo 3440 x 1400 0,1 ms 175 Hz G-SYNC Ultimate QD-OLED

nuova versione

Alienware AW3423DW 34″ 3440 x 1400 curvo 0,1 ms 175 Hz G-SYNC Ultimate QD-OLED Gaming Schermo

L’AW2323DW è un monitor da 34 pollici con una risoluzione di 3440×1400 con un display curvo di grande formato. È una densità di pixel più che sufficiente per uno schermo da 34 pollici (4K è, a mio parere, eccessivo per uno schermo inferiore a 40 pollici) e la risoluzione è ancora abbastanza permissiva da non aver bisogno di una costosa scheda video per guidarla . Il pannello QD-OLED presenta una gamma di colori DCI-P3 del 99,3% ed è calibrato in fabbrica con un Delta E inferiore a 2. È OLED certificato HDR True Black 400, livelli di contrasto quasi infiniti e 1000 nit di luminosità superba. I giocatori apprezzeranno sicuramente il rapido tempo di risposta di 0,1 ms, la frequenza di aggiornamento di 175 Hz e l’ambita certificazione G-SYNC “Ultimate”. Questo è il primo display OLED che può essere certificato, poiché uno dei requisiti è la capacità di spingere 1000 nit in HDR e i tradizionali display OLED semplicemente non sono abbastanza luminosi.In termini di opzioni di connettività, ci sono anche porte DisplayPort e HDMI come doppie porte USB 3.2 Gen 1. .

READ  Zayn, figlio del CEO di Microsoft Satya Nadella, muore a 26 anni

Per quelli di voi preoccupati per la combustione, non preoccupatevi. Dell include una garanzia di servizio di 3 anni che include la protezione dal burn-in OLED. Non lo troverai incluso senza costi aggiuntivi rispetto a nessun altro monitor o TV OLED, quindi offre sicuramente tranquillità. La garanzia include anche la Garanzia Premium Panel, il che significa che Dell sostituirà il monitor gratuitamente durante il periodo di garanzia anche se viene rilevato un singolo pixel luminoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.